Antonella Elia scoppia in lacrime a Verissimo: «Quando mi sono attaccatta a lui, è morto...». Silvia Toffanin commossa
di Emiliana Costa

Antonella Elia scoppia in lacrime a Verissimo: «Quando mi sono attaccatta a lui, è morto...». Silvia Toffanin commossa

Su Leggo.it le ultime novità. Antonella Elia scoppia in lacrime a Verissimo«Quando mi sono attaccatta a lui, è morto......». Silvia Toffanin commossa. Oggi, l'opionista del Grande Fratello Vip, ospite nel salotto di Silvia Toffanin, si è raccontata a cuore aperto. Tra carriera e vita privata.

Leggi anche > Renato Zero, il dramma segreto a Verissimo: «Ho rischiato di morire. La sensazione del piede nell'aldilà...»

«Mia nonna è stata la mia mamma - dice -. Ho perso la mamma a un anno e mezzo. Mio nonno è stata figura un po' secondaria, la nonna è l'amore assoluto. Mi raccontava poco della mamma, era molto silenziosa, molto timida, molto educata. Ha sempre portato il lutto. Mio papà all'inizio lo conoscevo pochissimo, quando mi ha preso a vivere con lui, mi sentivo a disagio. Era altero, silenzioso. Quando mi sono attaccata incondizionatamente a lui, è morto in un incidente stradale. A 14 anni mi vergognavo di non avere neanche il papà. Mi sentivo diversa, di far pena. Ho sognato sempre il lavoro, non una famiglia. Ho sempre pensato di dovermi mantenere da sola. Il primo a credere in me è stato Corrado». 

Poi, Antonella Elia parla del fidanzato Pietro Delle Piane: «Dopo Temptation Island, è sotto analisi, è in punizione. L'ho perdonato, ma sta in punizione comunque. Ha detto delle cose che mi hanno ferito e che hanno ferito le donne. Sento che devo difendere le donne come me senza figli, un po' zitelle. Io sono cresciuta sola, randagia. A 39 anni avrei voluto un figlio, ma il deficiente con cui stavo mi ha lasciato».


Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre 2020, 20:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA