Antonella Clerici a Domenica In: «La morte di Fabrizio Frizzi mi ha cambiata. Mia figlia? Mi facevo le punture prima di andare in onda»

Antonella Clerici a Domenica In: «La morte di Fabrizio Frizzi mi ha cambiata. Mia figlia? Mi facevo le punture prima di andare in onda»

  • 601
    share
Antonella Clerici si racconta a Domenica In rispondendo alle domande di Mara Venier. Al centro della "chiacchierata" la sua scelta di cambiare vita e di andare a vivere in campagna e la sua carriera. «Sto bene, sono serena e ho le stelline agli occhi, vivo in campagna tra cinghiali e mucche».

Bobo Vieri e Costanza Caracciolo, è nata la figlia Stella. Il bomber al settimo cielo

Grande Fratello Vip 2018 chiude prima. Chiusura anticipata, la decisione Mediaset sull'ultima puntata

Poi la commozione quando si parla della trasmissione che l'ha lanciata nel mondo della tv, La Prova del Cuoco«Entrare per 18 anni tutti i giorni live nelle case degli italiani è stato incredibile. Non mi manca tanto la quotidianità del programma, ma il pubblico. Io andavo in onda e mi sembrava di sentire cosa pensava la gente. È stato il programma della mia vita e ha cambiato quello che c'era in televisione. Se dovessi pensare a una cosa che ho fatto, so che nei libri ci sarà il mio programma».

Occhi lucidi anche quando parla della scomparsa della madre e dell'amico Fabrizio Frizzi: «La vita corre veloce e quando incontri il principe azzurro arriva il momento di dare la svolta. Tu pensi che questo lavoro ti renda un po' immune da tante cose e anche quello che è successo a Fabrizio Frizzi mi ha fatto capire che la vita è breve e certi treni non possono essere persi». 

Ora la Clerici ha più tempo per la famiglia e la figlia cresce serena e "testona" come lei. La conduttrice racconta di aver lottato tanto per diventare madre: «Ho fatto un sacco di cure per avere la mia bambina. Mi facevo delle punture sulla pancia prima di andare in onda, ma in televisione bisogna essere felici e non lasciar trasparire le emozioni».
Sul compagno attuale spiega: «Ognuno aveva la sua vita, ma un'amica mi diceva da tempo che aveva trovato un uomo uguale a me. Anni dopo eravamo liberi entrambi e ci siamo conosciuti. Abbiamo iniziato a parlare ed è iniziato subito un feeling. All'inizio ero un po' spaventata, ma lui ha saputo corteggiarmi e aspettare».
Domenica 18 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME