Amadeus, Giovanna Civitillo a Italia Si: «Ecco quando ho capito di amarlo»

Amadeus, Giovanna Civitillo a Italia Si: «Ecco quando ho capito di amarlo»

Amadeus, Giovanna Civitillo a Italia Si: «Ecco quando ho capito di amarlo». Lunga intervista di Giovanna Civitillo nella puntata di Italia Si di oggi, su Rai1. Ospitata da Marco Liorni, ai microfoni di Italia Si Giovanna Civitillo si è raccontata a cuore aperto parlando dei suoi trascorsi in televisione ma anche e soprattutto dell’amore per Amadeus. “Da bambina guardavo la tv e sognavo di diventare come Heather Parisi, Lorella Cuccarini o Alessandra Martines, il mio primo lavoro in Rai risale al 1996, Unomattina Estate” ha raccontato Giovanna a Marco Liorni.

 

 

Galeotta la famosa scossa de L’Eredità, dove ha conosciuto Amadeus, all’epoca conduttore del quiz del preserale di Rai1. “Dopo il successo della scossa ho capito che era giunto il momento di pensare all’altra metà della mela. Non ero più la ragazzina partita da Napoli in cerca di successo, ma una donna che sognava di costruire una famiglia […] Le mie priorità erano cambiate: non ero più io, eravamo noi”.

 

 

Ripercorrendo i suoi esordi nel mondo dello spettacolo, Giovanna Civitillo ha rivelato anche: "Durante il mio percorso mi è capitato di essere corteggiata, ma mai infastidita. Nessuno mi ha mancato di rispetto". Prima della fine dell’intervista, Giovanna Civitillo ha commentato le polemiche sollevate per la sua conduzione di PrimaFestival. “Ho detto ad Amadeus che ero pronta a rinunciare. Lui mi ha chiesto di non farlo perché non sarebbe stato giusto, avevamo entrambi la coscienza a posto". Ha quindi concluso asserendo: "Raccomandata? Se lo fossi avrei un programma tutto mio!".


Ultimo aggiornamento: Sabato 3 Aprile 2021, 21:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA