L'Allieva 3, Alessandra Mastronardi:«Alice è cresciuta e affronta la vita»

Video
di Marco Castoro
L’Allieva terza stagione. Da domenica su Rai1 il primo dei sei episodi. Cominciamo subito col dire che Alice (Alessandra Mastronardi) non è più un’allieva, ora è un medico legale a tutti gli effetti. E pure in carriera, grazie all’arrivo della nuova responsabile dell’istituto di medicina (Antonia Liskova) che subito la prende sotto le ali per farla decollare. Il suo mentore e fidanzato Claudio Conforti (Lino Guanciale) fatica ad accettare la nuova situazione, soprattutto perché vede Alice cambiata. Il loro rapporto è minato. Si lasceranno? Per poi rifare pace nella quarta stagione e sposarsi nella quinta? Ovviamente stiamo correndo troppo visto che per ora di certo c’è solo L’Allieva 3, finita di girare proprio durante questa estate.

«In questa terza stagione sono arrivati quegli squilibri che condizionano la vita e i rapporti di coppia – sottolinea Guanciale - Subentra il triangolo della vita: convogliare l’amore con il lavoro ed escono fuori tutte le fragilità di Claudio». Ma Alice è la fidanzatina, o la figlia o l’amica che tutti vorrebbero avere. Perché piace così tanto? «Alice è pura, onesta e leale – risponde Mastronardi – è profonda, leggiadra, non è superficiale, sa chiedere sempre il perché delle cose. Il bello ci questa storia sta proprio nei personaggi umani ed empatici, che affrontano la vita senza psicodrammi». Due medici per fiction, ma ci sono i medici veri alle prese con il Covid. «Straordinari. Purtroppo – sottolinea Guanciale - ci sono anche i negazionisti. Leggere due cose su internet non vuol dire saperne di più di un laureato in medicina e specializzato».
Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Settembre 2020, 09:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA