Adriana Volpe, Giancarlo Magalli replica alle accuse: «Se sei così fenomenale, perché sei finita su una rete minore?»

di Emiliana Costa
Adriana Volpe, Giancarlo Magalli replica alle accuse: «Se sei così fenomenale, perché sei finita su una rete minore?». Poche ore fa, il post furioso della conduttrice di Ogni Mattina nei confronti dell'ex collega di lavoro. Nel frattempo, anche Marcello Cirillo avrebbe rilasciato dichiarazioni al vetriolo su Magalli affermando che Demo Morselli sarebbe stato fatto fuori dai Fatti Vostri. «Trovatemi una persona - dice Cirillo - che non ha mai litigato con Magalli». A stretto giro, arriva per entrambi la replica del conduttore dal sito di Davide Maggio.

Leggi anche > Belen, i dettagli del presunto tradimento: «Ha letto i Whatsapp inequivocabili di Alessia Marcuzzi a Stefano...»

Leggi anche > Adriana Volpe, in lacrime in diretta contro Giancarlo Magalli: «Questo gesto non me lo fai, non riuscirai a farmi stare zitta...»

Ecco le parole di Magalli: «Potrei, se volessi polemizzare, rispondere che prima che arrivassero loro gli ascolti erano vicini al 20%. E quindi è colpa loro? No, perché l’arrivo del digitale terrestre e delle tv satellitari ha molto modificato gli ascolti di tutti i programmi. Un varietà di prima serata quando era un successo superava il 30%, oggi al 16% già festeggiano. Poi non è assolutamente vero che sono rimasto solo al comando, affidatario di una conduzione solitaria. Ci sono stati dei cambiamenti, nemmeno voluti da me. Al posto di Adriana prima Laura Lena Forgia e poi Roberta Morise (bravissime entrambe) e al posto di Marcello prima Jo’ di Tonno e poi Graziano Galatone (entrambi bravissimi). Talmente non sono stato in solitaria che è stato aggiunto anche Broccoli».



E conclude: «Casomai c’è da chiedersi se Volpe e Cirillo sono così fenomenali e acchiappa ascolti come mai lei sia finita su una rete minore a fare ascolti con lo zero davanti e lui stia a casa da tre anni. Un abbraccio».
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 8 Luglio 2020, 21:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA