Addio Camilleri: il palazzo della Rai si illumina con le sue parole
di Ida Di Grazia

Addio Camilleri: il palazzo della Rai si illumina con le sue parole

La Rai rende omaggio a Andrea Camilleri illuminando il Palazzo di Viale Mazzini con le parole del Maestro. Stasera, a partire dalle 21.30 e fino alle prime luci dell’alba, la facciata della sede Rai di Viale Mazzini sarà illuminata con alcune frasi di Camilleri.

Addio Camilleri, Ficarra e Picone per Leggo: «La sua sicilianità è universale»​
«Un uomo semplice, amava la sua terra. Anche da cieco non si è mai arreso»



Addio Camilleri, papà di Montalbano: ma le sue opere restano immortali

Il palazzo della Rai si illumina con le parole del maestro Andrea Camilleri, un’iniziativa volta a sottolineare, nel giorno del funerale dello scrittore, la grande eredità che ci ha lasciato, le sue parole. Il Servizio Pubblico ha da ieri una programmazione dedicata iniziata sin dalle ore seguenti la notizia della scomparsa.

Queste le frasi di Camilleri che stanotte illumineranno la Rai:

Mi piacerebbe che ci rincontrassimo tutti quanti in una sera come questa tra cento anni! Me lo auguro, ve lo auguro!

Non basta leggere, bisognerebbe anche capire. Ma capire è un lusso che non tutti possono permettersi

Devo dirvi, e non vi sembri un paradosso, che da quando io non ci vedo più, vedo le cose assai più chiaramente

Non vedo, ma sogno!

Noi siamo ciò che sentiamo e ciò che diciamo

Ascoltate sempre le ragioni degli altri, fino in fondo, an
che quando non coincidono con le vostre

La fine della vita va vissuta senza disperazione, fa parte del prezzo del biglietto

La mia voglia di conoscere non finirà mai, neanche quando chiuderò gli occhi



 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Luglio 2019, 18:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA