Teatro Orione, nuova direzione artistica:
​la stagione inizia con 'Catilina'
di Giancarlo Leone

Teatro Orione, nuova direzione artistica:
la stagione inizia con 'Catilina'

Grande cambiamento in vista per il teatro Orione. Considerato il quarto teatro romano per capienza - novecento posti - la sala, di proprietà della Piccola Opera della Divina Provvidenza, è da sempre un punto di riferimento nel quartiere San Giovanni, in particolar modo per le scuole di danza che lo affittano per i loro saggi.

Ora - con l'annuncio della nuova stagione, presentata anche alla presenza del pubblico - è stata svelata la nuova direzione artistica: Claudio Romano Politi, impresario teatrale e il suo amico di sempre, Carlo Oldani, con passate esperienze di aiuto-regista e autore. Il teatro resterà punto di riferimento per la comunità, la novità è che troveranno spazio sul palcoscenico anche musical, prosa, lirica, concerti musicali, spettacoli autoprodotti.

La stagione 2016-1017 inizierà giovedì (fino al 16 ottobre), con Catilina, scritto da Claudio Romano Politi e diretto da Carlo Oldani: grazie al palco profondo, ampio spazio verrà dato all'impianto scenografico con una rappresentazione in costume di due battaglie. Per il momento non c'è un vero e proprio cartellone, ma i due direttori artistici già stanno pensando al secondo spettacolo: un musical che rivisiterà in chiave moderna Moulin Rouge. La serata d'inaugurazione, dopo un aperitivo con dj-set, a cura di Gabriele Figus, prevederà un concerto del Trio jazz Butterfly.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Settembre 2016, 10:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA