Johnny Wactor, morto l'attore di "General Hospital": ucciso a colpi di pistola durante un furto. Aveva 37 anni

Tragedia a Los Angeles: l'attore che nella serie era Brando Corbin, aveva sorpreso dei ladri attorno alla sua auto

Johnny Wactor, morto l'attore di "General Hospital": ucciso a colpi di pistola durante un furto. Aveva 37 anni

di Redazione web

L'attore di «General Hospital» Johnny Wactor, di 37 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Los Angeles. È avvenuto durante un furto. La notizia è riportata dal Los Angeles Times. Secondo quanto riferito dalla polizia, l'attore ha sorpreso tre persone che stavano cercando di rubare il convertitore catalitico dalla sua auto e quando è intervenuto uno dei ladri gli ha sparato un colpo di pistola.

«L'intera famiglia di General Hospital ha il cuore spezzato nel sentire della prematura scomparsa di Johnny Wactor.

Era davvero unico nel suo genere ed è stato un piacere lavorare con lui ogni giorno. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno ai suoi cari in questo momento difficile» si legge sul profilo X della serie tv americana dove Wactor aveva interpretato il personaggio di Brando Corbin.

 

In carriera aveva anche recitato nelle serie «Siberia» e «Army Wives», oltre che nei film «Uss Indianapolis: Men of Courage» e «Supercell».


Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Maggio 2024, 13:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA