Il delitto di Sarah Scazzi ad Avetrana raccontato in una docu-serie su Sky
di Paolo Travisi

Il delitto di Sarah Scazzi ad Avetrana raccontato in una docu-serie su Sky

Sarah Scazzi, dopo 42 giorni di ricerche, viene ritrovata morta. Succedeva nell'estate del 2010 ad Avetrana ed il caso della 15enne pugliese, aveva riempito le pagine dei giornali ed i talk show televisivi. I protagonisti di quel delitto, diedero vita con le loro testimonianze, le verità e le tante bugie ad un reality-show dell'orrore.

 

Beatles, arriva la serie tv. Il regista Peter Jackson: «I miei 4 anni con loro, ora so che erano umani»

 

L'Italia intera rimase sconvolta ed in quel reality televisivo sul "set" di Avetrana, emersero segreti e rancori familiari, che furono la scintilla che portarono all'omicidio della quindicenne. Quella tragedia viene raccontata in una docu-serie Sky Original, "Sarah. La ragazza di Avetrana", prodotta da Groenlandia (dal 23 novembre su Sky Documentaries su Sky e Now) e tratta dall’omonimo libro scritto da Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni che, in quattro puntate, ricostruisce la vicenda dal punto di vista giudiziario ma anche mediatico, concentrandosi sulla sua spettacolarizzazione.

 

 

La serie cerca di spiegare come Avetrana rappresenti il caso che più di ogni altro ha canalizzato l’attenzione mediatica creando un vero e proprio circo per il quale non interessava più la ricerca della verità, quanto sviscerare tutti gli aspetti più morbosi. Il punto di non ritorno è rappresentato da quanto accadde in diretta tv quando Concetta Serrano, madre di Sarah, venne a sapere che la figlia non era in realtà scomparsa e che lo zio Michele Misseri aveva fatto ritrovare il cadavere. L’attenzione su Avetrana divenne spasmodica, tanto che tutte le persone coinvolte diventarono personaggi televisivi, anche i passanti, gli abitanti, i vicini di casa e tutta la comunità divennero protagonisti di uno show orribile. Il documentario si pone un interrogativo inquietante. Quanto può influire una narrazione inquinata nelle indagini giudiziarie?


Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Novembre 2021, 15:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA