1984, il romanzo sul Grande Fratello sta per diventare una serie tv

1984, il romanzo sul Grande Fratello sta per diventare una serie tv

di Paolo Travisi

Il Grande Fratello di George Orwell diventerà una serie tv. Il celebre romanzo 1984, che descriveva un mondo senza privacy, in cui i cittadini erano costantemente osservati dalle telecamere presenti in ogni casa, rese obbligatorie dal Partito, sarà tradotto per la televisione.

La casa di produzione indipendente Wiip, ha annunciato che per la trasposizione seriale in 5 episodi, si farà riferimento non solo al romanzo dello scrittore inglese, ma anche alla versione teatrale dell'opera. «Mentre il mondo si aggrappa alla democrazia e ai governi in un’epoca divisa fra sorveglianza, fake news e decadenza della verità, l’urgenza del capolavoro di Orwell è innegabile. La televisione sembra la destinazione naturale per ritrarre una società in cui le persone si fidano più dei loro schermi che del mondo fuori dalle loro finestre» hanno dichiarato i produttori.

L'opera teatrale di 1984, dapprima lanciata al Nottingham Playhouse nel 2013, quattro anni dopo è stata portata in scena a Broadway, interpretata da Olivia Wilde e Tom Sturridge, che dalla critica furono accusati di aver riprodotto l’opera con crudezza e violenza eccessive.  In particolare alcune scene vedono il protagonista Winston Smith vittima di torture brutali e sanguinolente mentre lottava contro l'oppressione del Grande Fratello. Lo spettacolo fece notizia per la sua sconvolgente rivisitazione della visione di Orwell, che ha impressionato il pubblico in sala, a tal punto da provocare svenimenti e vomito, anche alla star di Hollywood, Jennifer Lawrence. "Finché ho una commedia, Jennifer Lawrence ha un posto dove vomitare", è stato il tweet ironico della protagonista Olivia Wilde a proposito delle reazioni in sala.

Tra l'altro nel 2021 scadono i diritti del libro di George Orwell, che morì nel 1950, un anno dopo la pubblicazione dell'opera, per cui qualsiasi casa editrice ora può ritradurre i suoi titoli più celebri, compresi La fattoria degli animali e 1984. Oltre che a teatro, iIl romanzo è stato portato anche sul grande schermo proprio nell'anno del titolo da Michael Radford con John Hurt e Richard Burton. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 1 Marzo 2021, 10:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA