La sorella di Fiorello contro Sanremo:«Tutta questa parità non ci sta»

A più di una settimana dalla chiusura del 70esimo Festival di Sanremo, Catena Fiorello riserva commenti poco teneri per la kermesse canora a cui ha partecipato anche il fratello Rosario. In particolare, la scrittrice siciliana non ha apprezzato il ruolo delle donne sul palco dell'Ariston al fianco di Amadeus. “La vera modernità sarà quando noi donne non saremo costrette a fare i monologhi per dire: guardate che ci siamo anche noi. Se Rula Jebreal deve raccontare quella bella storia drammatica per attirare l’attenzione, tutta questa parità non c’è” ha dichiarato la scrittrice siciliana. Allo stesso modo, Catena Fiorello non ha gradito il monologo di Diletta Leotta, siciliana come lei: “Se Diletta Leotta dice che la bellezza è un dono, non aggiunge qualcosa alla buona causa delle donne”. Foto: Kikapress
LEGGI ANCHE: -- 'Mi è costato sputare il sangue essere la loro sorella', cosa ha dichiarato Catena Fiorello sui fratelli Beppe e Rosario e il lavoro
Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Febbraio 2020, 10:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA