Sanremo 2020, Francesca Sofia Novello difende Amadeus: «La gogna mediatica colpisce anche noi donne, non solo lui»

Francesca Sofia Novello non ci sta e difende Amadeus. La modella e fidanzata di Valentino Rossi, che sarà tra le dieci co-conduttrici scelte dal presentatore di Sanremo 2020, ha deciso di dire la sua di fronte alla gigantesca polemica successiva alle dichiarazioni sulle «donne bellissime e bravissime, capaci di stare a fianco di grandi uomini pur restando un passo indietro».

Leggi anche > Sanremo 2020 e le polemiche socialmente utili. Lo stato confusionale agita le acque



In molti hanno visto del sessimo nelle parole di Amadeus in conferenza stampa, ma Francesca Sofia Novello non ci sta: «In questi giorni la gogna mediatica dei social si è messa in moto, come fa di solito. Voleva colpire Amadeus per una frase pronunciata in conferenza stampa, poi strumentalizzata malgrado numerose precisazioni. La verità è che la gogna mediatica ha colpito proprio le donne. Ci hanno definito donne da sfilata, senza rispetto per noi e per il nostro lavoro».

Francesca Sofia Novello, poi, fa davvero fatica a placare la propria rabbia e rivendica: «Nessuno ha diritto di parlare a mio nome, non voglio essere difesa da persone che vogliono solo un like in più. Siamo donne e siamo consapevoli di quello che facciamo. Ho accettato di fare il festival perché sono rimasta colpita dal progetto di Amadeus e dal ruolo assegnato ad ognuna di noi. Ognuna avrà la possibilità di portare la propria storia professionale al servizio di una grande manifestazione popolare come è Sanremo».
Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Gennaio 2020, 20:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA