Sanremo, Claudio Cecchetto e le polemiche sul Festival: «I ragazzi non ascoltano chi vince ma quello che piace»

Non è di certo nuovo all'esperienza sanremese (è stato Presidente della Giuria di Qualità nel 2002 e nel 2015), per cui Claudio Cecchetto è indubbiamente abituato alle polemiche. "Le polemiche sul Festival ci sono sempre - confessa infatti ai nostri microfoni - mi sarei stupito se non ci fossero state anche quest'anno. Le giurie sono quelle lì, magari il prossimo anno si cercherà di fare meglio. Però quelle sono e ce le teniamo. Tanto, per fortuna, i ragazzi non guardano chi vince ma quello che piace. Quando comprano una canzone, fanno un download o uno streaming è perché quella musica piace". "Io a Sanremo vado volentieri perché ci sono affezionato, è parte della mia vita e della mia carriera. - conclude - Figuriamoci se rinuncerei se me lo proponessero, però non dipende da me".

Federica Carta, il Festival e l’album Popcorn: “Sanremo mi ha insegnato tanto”
© RIPRODUZIONE RISERVATA