Sanremo 2022, Ornella Muti: «Non andrò in giro fumando cannabis. Avrei voluto darla a mia mamma»

Video

Presa di mira da alcuni politici per l'uso della cannabis, la risposta di Ornella Muti in conferenza stampa è decisamente piccata: «Non giro certo per i Festival fumando canne...», dice durante la conferenza stampa dal Casinò per Sanremo 2022, sulla polemica per la foto postata su Instagram con la figlia Naike e una medaglietta con il simbolo della marijuana, a proposito dei prodotti terapeutici con cannabis.

Sanremo 2022, stasera la prima serata: ecco l'ordine di esibizione dei cantanti

«Io sono per la cannabis terapeutica, non per la canna ludica - tiene a specificare Ornella Muti che sarà conduttrice con Amadeus nella prima serata - Io difendo il diritto delle persone di dire: io mi voglio curare così, io mi sento bene così. Mi dispiace che venga confuso, tutto qua» Quanto alle polemiche sollvate da alcune parti politiche, ultima Fdi, «la cannabis per scopo terapeutico è già legale, non è tema di alcun referendum. La cannabis viene associata alla canna e mi dispiace per questa polemica».

Sanremo 2022, ci sarà anche Roberto Saviano. Amadeus: «Parlerà di Giovanni Falcone»

 

Continua Ornella Muti: «Pensano che io giri per il backstage fumando o donando canne ed è triste. Io mi curo omeopaticamente, è una mia scelta e non è vietata. Ci sono testi e persone che possono parlare degli effetti della cannabis a scopo terapeutico: è una pianta che può dare olii e estratti, sta al paziente decidere se usarla o no. Io non sono riuscita a darla a mia madre, l'ho dovuta rimpinzare di psicofarmaci e l'ho persa senza poterle dire ciao. Io parlo di cannabis terapeutica - ribadisce - è sciocco riferirsi alla canna, c'è voglia di distruggere tutto. Ci deve essere il diritto di dire 'io voglio curarmi così', mi dispiace che il discorso venga confuso».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 2 Febbraio 2022, 10:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA