Sanremo 2021, svelato il mistero della spilla indossata dai cantanti: è un messaggio a sostegno dei lavoratori dello spettacolo
di Ida Di Grazia

Sanremo 2021, svelato il mistero della spilla indossata dai cantanti: è un messaggio a sostegno dei lavoratori dello spettacolo

Sanremo 2021, svelato il mistero della spilla indossata dai cantanti: è un messaggio a sostegno dei lavoratori dello spettacolo. Gli artisti in gara e i loro ospiti, nella serata dedicata ai duetti, giovedì 4 marzo, portano sul palco i simboli della campagna che vuole tenere alta l’attenzione su uno dei settori più penalizzati dagli effetti della pandemia. 

 

leggi anche > Sanremo 2021, diretta terza serata: Ibrahimovic arriva in ritardo per un incidente «Ho chiesto passaggio in moto». L'urlo di Antonella Ferrari

 

Sul palco dell'Ariston il grido dei lavoratori dello spettacolo arriva attraverso una spilla. con il claim "I diritto sono uno spettacoli", sono tantissimi i big del Festival che hanno indossato la spilleta con il simbolo del "Play, i diritti sono uno spettacolo non mettiamoli in pausa".

 

«Lo spettacolo dal vivo - si legge in una nota - è un settore che da tempo necessita di una riforma strutturale e di un cambio di percezione volto a riconoscerne il valore culturale, produttivo - in termini economici e occupazionali - e sociale - come elemento di aggregazione di città, province e periferie. La pandemia è stata e continua a essere per il settore culturale un acceleratore di consapevolezza: senza un intervento definitivo e il più possibile unitario, le conseguenze di questa crisi saranno drammatiche e avranno ricadute insostenibili sulla vita dei lavoratori, sulla salute dell’intero settore e sul PIL del nostro paese. In questi lunghi mesi caratterizzati dallo stop forzato delle attività culturali abbiamo preso atto che teatri, cinema, live club e spazi culturali, nonostante si siano dimostrati luoghi sicuri, sono costantemente considerati attività produttive sacrificabili. Avvertiamo sempre più forte quanto questo settore abbia bisogno di essere compreso e considerato dalle istituzioni per poter ottenere un riconoscimento economico e sociale».

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Marzo 2021, 23:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA