Morgan furioso per Sanremo 2021: «Se escludono me e prendono Bugo, è una cosa gravissima»

Video

A poco meno di un anno da quella scena che passò alla storia del Festival di Sanremo 2020, si apre un altro capitolo della saga Morgan-Bugo: entrambi sono infatti in corsa per la prossima kermesse del 2021, ma Morgan, che teme di essere escluso, non digerirebbe un'eventuale esclusione a vantaggio dell'ex partner, ora rivale. «Se Amadeus stasera dovesse annunciare che mi ha escluso dalla gara e che ha preso Bugo sarebbe la cosa più disonorevole e scorretta che io abbia mai subito nella vita», ha detto all'agenzia Adnkronos.

 

Leggi anche > Il cast dei cantanti in gara: ci sono anche Fedez e Achille Lauro

 

 

 

«Va bene non essere meritocratici ma offendere così gravemente una persona come me, meritevole e disponibile sarebbe una cosa gravissima sia da un punto di vista umano che professionale», ha detto Morgan, che afferma di attendere con particolare trepidazione i nomi dei Big in gara a Sanremo 2021, che Amadeus annuncerà stasera in prima serata su Rai1, durante la diretta della finale di Sanremo Giovani. Finale dove lo stesso Morgan è impegnato come giudice, insieme agli altri personaggi con cui ha condiviso l'esperienza della giuria di AmaSanremo (Luca Barbarossa, Beatrice Venezi e Piero Pelù).

 

 

«Se è vero è di uno squallore inqualificabile - sottolinea il cantautore che ieri aveva lamentato di essere stato escluso dalla gara con la motivazione di una 'scelta artisticà che lui giudica risibile - Non farò la parte di quello che sbraita o alza il dito medio - tiene e precisare - ma se è vero sarà una cosa che farà riflettere molto. Se non fosse stato per me lo scorso festival sarebbe passato del tutto inosservato, grazie a me questi signori hanno guadagnato svariati milioni di euro sull'audience e io non ho preso un euro», aggiunge riferendosi a quanto accaduto l'anno scorso.

 

Nel Festival 2020 infatti (come dimenticarlo) ciò che avvenne finì sulle pagine dei quotidiani e sul web per giorni: dopo una performance dei duetti del giorno prima che a Morgan non era piaciuta, quest'ultimo esordì nell'esibizione del sabato modificando il testo della loro canzone. «Le brutte intenzioni, la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera...», cantò Morgan, facendo infuriare Bugo che abbandonò il palco dell'Ariston. «Quindi - incalza Morgan oggi - mi facciano il piacere di essere riconoscenti, meritocratici e competenti. Se non mi hanno preso e hanno preso Bugo è il peggior esempio di incapacità e di inadeguatezza! La mia reazione sarebbe di ordine morale e professionale: il giorno dopo lo scrivo e faccio uscire il mio disco con dentro i cinque pezzi che io ho proposto per il festival 2021».

 

«Quando glieli ho presentati - racconta - gli ho detto: 'pescatene uno a caso', i pezzi sono tutti molto belli a mio parere, quindi non mi dicano che è una questione di canzoni perché non hanno detto niente sulle canzoni. Normalmente quando vieni respinto dal Festival della canzone italiana ti danno delle motivazioni legate alla canzone ma in questo caso non è stato fatto perché loro non sono in grado di argomentare. Se è un bluff, è ben riuscito e sarebbe bello. Ma se Amadeus, che a me sta simpatico, dovesse preferire Bugo a me automaticamente diventerebbe antipatico. Sarebbe osceno se facesse una cosa del genere», conclude Morgan.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Dicembre 2020, 20:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA