Fiorello, il monologo sulle misure anticovid a Sanremo 2021. Poi il gesto che lo fa infuriare: «Avete già sfragnato»

Video
di Emiliana Costa

Sanremo 2021, il monologo di Fiorello sulle misure anticovid. Poi il gesto che lo fa infuriare: «Avete già sfragnato». Il mattatore siciliano ha aperto il Festival con un omaggio inaspettato a Nilla Pizzi. Fiorello, coperto da un lunghissimo mantello fiorato, ha cantato Grazie dei fiori, versione rock.

 

Leggi anche > Sanremo 2021, ecco il giornale e il direttore di cui parla Amadeus

 

Poi lo show firmato Fiorello. Lo showman ha parlato direttamente con le poltrone vuote (per le misure anticovid), esortandole così: «Su i braccioli, giù i braccioli. Siete state sempre riempite dalla parte peggiore delle persone». Poi, la gag con Amadeus: «Devi dire quella parola...». Il conduttore tergiversa: «Sedere?». Ma Fiorello, senza peli sulla lingua, esclama: «Culo, lo disse pure Dante!».

 

 

A questo punto, partono gli applausi finti del pubblico. Ma sono interminabili e coprono la voce di Fiorello che non riesce subito a continuare. Il mattatore, ironico, sbotta: «Avete già sfragnato». Risate (dei pochi) in studio.


Ultimo aggiornamento: Martedì 2 Marzo 2021, 22:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA