Sanremo 2020, il diario di Francesco Gabbani: «Uova e iodio, dieta da festival»
di Francesco Gabbani

Sanremo 2020, il diario di Francesco Gabbani: «Uova e iodio, dieta da festival»

Ciao cari amici di Leggo, qui è Gabba che vi racconta la sua settimana a Sanremo. L'arrivo, la domenica prima del Festival, è caratterizzato dalle due feste di Tv Sorrisi e Canzoni e Radio Italia che mi hanno fatto già assaporare, al di là del senso di competizione del festival, anche un bel senso di condivisione e sinergia con tutti i colleghi che partecipano alla kermesse.
Dopo un po' di proteine delle uova strapazzate che ho mangiato questa mattina a colazione in hotel e dopo aver respirato un po' di iodio della riviera ligure passeggiando sul lungomare sanremese, mi sto concentrando per la sessione di prove ufficiali che saranno dopo pranzo. 
A differenza delle sessioni precedenti di prove, questa è una prova one shot impostata come sarà l'esibizione vera e propria con tanto di outfit che indosserò durante la mia prima esibizione.
La giornata si concluderà con il tradizionale red carpet che, quest'anno, sembra essere un long red carpet visto che ci porterà dall'Ariston fino al Palafiori. 
Esorto, chi non conoscesse Sanremo, a tracciare il tragitto su Google Map perché sarà una bella passeggiata.

riproduzione riservata ®
Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Febbraio 2020, 08:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA