Amadeus vara Sanremo in rosa: «Sarà lo show dei miei sogni»
di Marco Castoro

Amadeus vara Sanremo in rosa: «Sarà lo show dei miei sogni»

Sanremo come Venezia. Non perché è sotto alluvione con l'acqua alla gola, bensì perché con il 70° Festival della canzone italiana mira a diventare ciò che la Mostra rappresenta per il cinema. Amadeus e la sua squadra ce la stanno mettendo tutta per allestire un'edizione non solo celebrativa ma indimenticabile. Anche i luoghi e le piazze della città saranno allestiti come una degna cornice all'evento.

LE SERATE - Si parte martedì 4 febbraio con ospiti Tiziano Ferro e Fiorello (presenti tutte le sere), Salmo (considerato da Amadeus un fuoriclasse), il cast dell'ultimo film di Gabriele Muccino con Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Kim Rossi Stuart, Emma Marrone. Le due donne prescelte per la serata inaugurale sono Diletta Leotta e Rula Jebreal. Sul palcoscenico i primi 4 giovani degli 8 finalisti e 12 big in gara. Nella seconda serata le donne in conduzione saranno Emma D'Aquino e Laura Chimenti del Tg1, Sabrina Salerno (definita icona sexy da Amadeus). Ospite d'onore Monica Bellucci. In gara gli altri 12 big e i restanti 4 giovani. Più il grande ritorno di un cantante super (c'è una trattativa aperta con Zucchero).
Al giovedì grande attesa per Roberto Benigni che come promette Amadeus «farà qualcosa che rimarrà nella storia». Le donne in conduzione: la star albanese Alketa Vejsiu e Georgina Rodriguez (compagna di Cristiano Ronaldo). I big invece si cimenteranno cantando le cover delle canzoni che hanno vinto il Festival in passato. Tiziano Ferro duetterà con Massimo Ranieri. Ci sarà anche Mika. Al venerdì finalissima dei giovani e tutti i big in campo. Ospiti Dua Lipa e Johnny Dorelli. In conduzione Antonella Clerici e la modella Francesca Sofia Novello (fidanzata di Valentino Rossi).
Sabato finalissima con i big, con la presenza di Mara Venier, Diletta Leotta, Francesca Sofia Novello e Sabrina Salerno. Oltre a Fiorello e Ferro il cast del film di Fausto Brizzi con Christian De Sica, Massimo Ghini, Diego Abatantuono, Rocco Papaleo. Ma Amadeus confida nel colpaccio finale: la presenza di Ultimo. Il conduttore ha detto di aver chiamato personalmente il cantante per convincerlo. Il team di Ultimo ha però precisato che a loro non risulta che ci sia questo appuntamento in calendario.

AMADEUS Il direttore artistico è apparso spigliato e concentrato, entusiasta per aver realizzato il sogno che aveva da ragazzino e per la presenza dei suoi migliori amici (Fiorello, Ferro, Benigni, la Clerici). Ha umilmente chiesto scusa ai giornalisti, sottolineando che concedere l'intervista a Repubblica non è stata un'ingenuità bensì un atto voluto perché non era corretto che un solo cartaceo avesse la lista dei cantanti, per aver rubato la notizia. Ha fatto capire che nella sua squadra c'era una talpa che spifferava tutto. Per quanto riguarda Rula ha detto che il suo compito sarà quello di affrontare il problema della violenza sulle donne: «Volevo ha detto che si facesse qualcosa di importante sul tema senza proclami né scontri politici. Perché non credo che la violenza sulle donne abbia un'appartenenza politica».

riproduzione riservata ®
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA