Le pagelle della terza serata di Sanremo 2022: il voto ai look dei cantanti. Drusilla al top: 9. Michele Bravi è da 3. La Rappresentante di Lista 4.5. Orietta Berti: ma come ti vesti?

Le pagelle della terza serata di Sanremo 2022: il voto ai look dei cantanti e non solo. Drusilla al top: 9. Michele Bravi 3. La Rappresentante di Lista 4.5. Orietta Berti: ma come ti vesti?

di Elena Fausta Gadeschi

Le pagelle della terza serata di Sanremo 2022: il voto ai look dei cantanti e non solo. Sono la cosa più attesa di ogni Festival che si rispetti. E anche Leggo.it non si sottrae. Quindi tra una canzone e un abito, una discesa dalle scale e una camminata sul palco dell'Ariston, scriveremo le pagelle di Sanremo 2022 per tutto quel che concerne look, stile e portamento. Insomma cantanti, conduttori, ospiti, passanti, (quasi) tutti saranno sottoposti ai nostri voti. 

Terza serata Sanremo 2022, la diretta: arrivano Cesare Cremonini, Roberto Saviano. Co Conduttrice Drusilla Foer

 

LE PAGELLE DELLA TERZA SERATA DI SANREMO 2022

Amadeus 8 - L'uomo per tutte le stagioni. Con i suoi tuxedo tutti lustrini e brillanti firmati Gai Mattiolo - la maison gliene ha confezionati 20 solo per Sanremo - Amadeus non sbaglia un colpo ed è l'unica certezza di questo Festival.

Giusy Ferreri 5.5 - Deve essere successo qualcosa in camerino alla cantante siciliana. La forbice ha tagliato troppo e del blazer nero di Philip Plein non restano che degli scampoli addosso a Giusy Ferreri. Ne risente la silhouette, che perde slancio.

Aka7even 6 - Accollato. Dopo la canotta di Truppi di ieri, una camicia bianca abbottonata fa sempre la sua figura. Anche il rosa confetto dell'abito funziona. Peccato per i pantaloni scampanati e gli anfibi, che fanno molto "acqua in casa".

Drusilla Foer primo outfit 9 - Sciantosa nel look total black da gran sera firmato dall'atelier fiorentino Rina Milano. Il contrasto perfetto con la sua chioma silver. Ironica e spigliata, si mangia il palco e promette sorprese. Alla prossima uscita vogliamo vedere il koala tatuato sulla coscia.

Dargen D'Amico 6.5 - Un po' disco, un po' tappezzeria. I maxi occhiali da sole appartengono al personaggio, ma abito e camicia fanno troppo divano sfoderato della casa al mare. Lo perdoniamo solo perché ci ha fatto ballare.

Cesare Cremonini 9 - Una giacca blu trapunta di stelle per la stella di questa serata. Da Poetica a Marmellata a Logico la carrellata di successi porta indietro le lancette dell'orologio, ma lui resta fedele all'eleganza di Giorgio Armani.

Ditonellapiaga e Donatella Rettore 7.5 - Lo scamiciato nero e le trasparenze di pizzo di Ditonellapiaga fanno scolaretta dell'ultimo banco, un po' ribelle e un po' sexy. E si sposano a meraviglia con la vena trasgressiva di Donatella, da cinquant'anni sopra le righe.

Michele Bravi 3 - La casacca rossa con i cornini appesi non porta fortuna a Michele Bravi. Il testo della canzone non decolla e nemmeno il look. E più che l'inverno dei fiori è l'inverno del buongusto.

Drusilla Foer secondo outfit 8 - "Un uomo vestito da donna... Troppo complicato, chiamatemi travestita". È così che Drusilla Foer galoppa sul palco dell'Ariston vestita da Zorro, con tanto di baffi e mantello. Non c'è che dire, il nero le dona, ma è l'autoironia il suo abito migliore.

Elisa 7 - Un po' papessa, un po' ninfa. Elisa non rinuncia alla morbidezza e al candore delle vesti della maison Valentino. L'eleganza c'è, ma non buca lo schermo.

Orietta Berti 5 - Parla di follower con la stessa disinvoltura di una quindicenne e anche gli outfit vanno di pari passo con il suo restyling made by Nicolò Cerioni. "Come ti sei vestita, Orietta?", chiede Fabio Rovazzi. "Sono un piumino da cipria rivisitato", risponde la Berti. Ma la nuvola gialla di tulle la sovrasta.

La Rappresentante di Lista 4.5 - L'armadio di Veronica Lucchesi ha preso fuoco e lei ha cercato di salvare quello che ha potuto dell'abito di stasera. Anche Dario Mangiaracina ci ha rimesso le maniche. Peccato perché la palette di colori scelta da Moschino si intonava alla perfezione con i capelli.

Iva Zanicchi 7 - Vanta il record femminile di vittorie a Sanremo, ben tre. L'Ariston è la sua casa e si vede. Voce e presenza scenica non le mancano e il suo look con maxi collana nera e abito a farfalla blu è matronale.

Achille Lauro 4 - Il bad boy ci riprova e si ripresenta all'Ariston scalzo e seminudo. Stavolta almeno si ricorda di mettersi la giacca, rigorosamente slacciata. La stessa fine che fanno i pantaloni, con tanto di mano nelle mutande. Ormai non sa più cosa togliersi, qualcuno gli dica che non gli è rimasto altro.

Sangiovanni 6.5 - Ormai i rosa si sprecano. Li abbiamo visti in tutte le sfumature, persino nei capelli di LRDL. Il colore piace molto anche a Sangiovanni, che stasera lo indossa su un tessuto jeans by Diesel. 

Emma 7 - I tacchi con plateau sono da vertigine. Come la doppia scollatura del corpino in pizzo e seta di Gucci. I ricami sono preziosi, ma l'abbinamento con la gonna a mezza gamba in velluto fa un po' vecchia signora.

Noemi 7.5 - Il décolleté incrociato sul davanti disegna un elegante ovale che ricorda tanto ombelico di Anna Oxa del 1986. Ma la declinazione che ne fa Alberta Ferretti per Noemi è più classica che audace.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Febbraio 2022, 17:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA