Festival Sanremo 2021, Jo Squillo contro Fiorello e Amadeus: «Tutto banalizzato, alla Rai chiedo un'edizione 2022 in mano alle donne»

Video

Jo Squillo contro Fiorello e Amadeus per lo sketch stile drag queen al festival di Sanremo 2021 sulle note della canzone Siamo Donne: «Tutto banalizzato, alla Rai chiedo un festival 2022 a gruppo di donne».

«C'è bisogno nella società, dopo questo anno così speciale, che così profondamente ha colpito tutti, di un doveroso cambiamento - ha detto ancora Jo Squillo - Noi tutti abbiamo versato così tante lacrime che davvero la musica in questo momento può essere una potente voce di cambiamento, quindi Sanremo in questo momento doveva essere ancora più speciale, toccante, non banale, e se ne sono accorti anche loro, non si può banalizzare questo grande momento anche di lacrime, riempiendo le poltrone vuote con dei palloncini: l'assenza c'è non si può chiudere, si doveva invece far sentire, perché è anche la magia di questo momento che ci fa sentire uniti».

 

 

Ed è forse pure, secondo Jo Squillo, quello che si aspettava la gente, 'che non ha sentito il Festival vicino'. «E lo dico con il massimo rispetto per Fiorello che è un grandissimo professionista», ha concluso.


Ultimo aggiornamento: Sabato 6 Marzo 2021, 21:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA