Mattia Briga su Leggo: «Quando i Placebo stupirono l'Ariston»
di Mattia Briga

Mattia Briga su Leggo: «Quando i Placebo stupirono l'Ariston»

Al Festival di Sanremo del 2001, furono invitati, in qualità di ospiti internazionali, i Placebo, una rock band britannica che da anni primeggiava nelle classifiche discografiche più importanti d'Europa.
Si presentarono sul palco dell'Ariston per promuovere il loro nuovo singolo Special K, che in seguito si rivelò uno dei brani di maggior successo dell'album Black Market Music.
I brani che all'epoca costituivano il Festival erano molto improntati ad un'idea melodica di classico stampo italiano ed il pubblico difficilmente riusciva ad apprezzare l'artista che osava uscire fuori da questi schemi.
Basti pensare che i Bluvertigo (gruppo Rock sperimentale fondato da Morgan) parteciparono proprio a quell'edizione arrivando ultimi. La band di Brian Molko quella sera, sancì uno spaccato enorme tra la musica italiana e quella internazionale, e nel dubbio che non fosse abbastanza chiaro, il frontman dei Placebo decise a fine esibizione di scagliare ripetutamente la sua chitarra elettrica sull'amplificatore, il tutto in diretta Tv.
Gesto deprecabile o iconico? Senza dubbio è rimasto nella storia.
Siamo sicuri che rimarranno nella storia determinate performance di questi ultimi anni?


Ultimo aggiornamento: Sabato 6 Marzo 2021, 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA