Mattia Briga su Leggo: «Mamma, non sono stato io»
di Mattia Briga

Mattia Briga su Leggo: «Mamma, non sono stato io»

Quando la scuola organizzava le gite d'istruzione mia madre pregava che non ne combinassi qualcuna delle mie.
All'ultimo anno di Liceo, pensò che ormai il peggio fosse passato, ma a Marzo la scuola organizzò un viaggio a Dublino con le classi miste. Visitammo la Casa di James Joyce e il sito archeologico di Brú Na Bóinne.
Passavamo serate intere nei karaoke di Temple Bar, tra una Guinness e una Smithwicks, scandite da incontri esilaranti al sapore di Golden Virginia gusto limone. Tutto sembrava scorrere incredibilmente senza intoppi.
C'eravamo affezionati ad un'anziana signora che gestiva da sola un piccolo pub al lato dell'Hotel in cui alloggiavamo e l'ultima sera decidemmo di trascorrerla lì.
Al ritorno in Hotel, a notte inoltrata, ci addormentammo tutti e quattro nella stessa stanza, ma al nostro risveglio notammo qualcosa di strano. Tutto il soffitto era tappezzato di bustine del thè infuse e poi lanciate in aria.
Le bustine incollate al soffitto e le cordicelle che penzolavano dall'alto. Chiaramente ci fu una maxi multa e tutti noi per solidarietà decidemmo di versare una quota, ma a distanza di anni te lo voglio ribadire: Mamma, non ero stato io.


Something Stupid | Robbie Williams Feat. Nicole Kidman.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Febbraio 2021, 15:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA