Mattia Briga su Leggo: «Quei pezzi che combaciavano con Miss Mondo 99 di Ligabue»
di Mattia Briga

Mattia Briga su Leggo: «Quei pezzi che combaciavano con Miss Mondo 99 di Ligabue»

Miss Mondo 99 - Ligabue
Martin aveva comprato una Station Wagon e disse che l'aveva presa solo per noi. Per noi, intendeva, per mia madre, mia sorella ed io. Diceva che serviva per stare comodi durante le gite fuori porta. Ovviamente io ci credevo, anche se dentro di me pensavo «si è comprato la Golf perché è tedesco». Comunque, ci salimmo tutti volentieri. Abituati a una Panda scassata, sembrava di stare su un'astronave.
Viaggiammo in direzione Siena, con destinazione Vescovado di Murlo, dove ci aspettava un amico di mia madre. Questo signore viveva lì perché era il responsabile di uno scavo archeologico nei pressi di quella frazione. Una volta finito il pranzo andammo tutti sugli scavi. I grandi mi spinsero a tentare : «Guarda se trovi qualcosa, potrebbe essere utile per la ricerca che stiamo facendo». Mi sentii importante e iniziai a scavare con le mani. Dopo qualche minuto trovai due pezzi di qualcosa che combaciavano perfettamente. Corsi in trepidazione verso mia madre, la quale mi disse, con il consenso dell'archeologo, che si trattava dei resti di un'anfora. Tornammo indietro verso Roma ascoltando Miss Mondo di Ligabue e io mi addormentai felice sui sedili posteriori. Solo qualche anno dopo capii che forse quei due pezzi non costituivano un'anfora. Ma comunque combaciavano.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Settembre 2020, 22:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA