L'Inps pensiona Vasco Rossi, ma lui non lascia il palco

L'Inps pensiona Vasco Rossi, ma lui non lascia il palco

Ve lo immaginate Vasco Rossi pensionato, della serie voglio una vita rilassata? Lui non ci pensa proprio a scendere dal palco anche se ha raggiunto i 40 anni di carriera e di contributi versati a quello che fu l’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Lavoratori dello Spettacolo ora confluito nell’Inps, come scrive la "Gazzetta di Modena". 
A 66 anni  ha maturato l’età lavorativa per ritirarsi e dedicarsi alle passeggiate in montagna o alla partita a carte con gli amici al BiBap di Zocca.

Ma forse quel giorno del ritiro, si legge sul giornale di Modena,
«non arriverà mai perché l’età pensionabile è soltanto una questione anagrafica e contributiva». Lui l'ha già detto. «Non ho alcuna intenzione di fermarmi, questo è poco ma sicuro. Anzi, la storia comincia proprio da qui», ha detto il rocker in occasione del suo ultimo tour, il Vasco No Stop.

Il rocker di Zocca ha da poche settimane concluso il toru di dieci concerti, ultima tappa Messina, e chissà forse sta già pensando al prossima, come ha lasciato intendere la storica portavoce Tania Sachs. Sarà pure in età da pensione, Vasco, ma di fare il pensionato non ha alcuna voglia e
«i contributi previdenziali resteranno solo un codice da database»
Giovedì 19 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME