Ultimo contro i virologi cantanti «Sì sì vax»: «Lasciate che a tornare sul palco siano i cantanti»

I tre medici hanno interpretato Jingle Bells in versione «pro vax»

Ultimo contro i virologi cantanti «Sì sì vax»: «Lasciate che a tornare sul palco siano i cantanti»

di Elena Fausta Gadeschi

Cosa non si fa per scongiurare la quarta ondata Covid. Persino cambiare il testo di Jingle Bells e trasformarlo in «Sì sì vax». A provarci sono stati Andrea Crisanti, Matteo Bassetti e Fabrizio Pregliasco che, accettando l'invito della trasmissione Un Giorno da Pecora, hanno interpretato il canto natalizio in versione pandemia.

«Sì sì sì sì sì vax vacciniamoci / se tranquillo vuoi stare i nonni non baciare»: è questo l'incipit della canzone intonata ieri dai tre virologi su richiesta di Geppi Cucciari e Giorgio Lauro. Parole che inevitabilmente hanno diviso il pubblico e scatenato la reazione di molti utenti online, che non hanno apprezzato l'ironia del trio.

La reazione di Ultimo

Tra i molti che non hanno gradito la rivisitazione del motivetto, c'è stato anche Ultimo che di musica ne scrive e ne canta da anni per mestiere. «Lasciate che a cantare e a tornare sul palco siano i cantanti e tutti quelli che lavorano con noi – ha commentato dal suo profilo social l'artista, lamentando le prolungate chiusure di concerti e spettacoli a causa della pandemia –. Sono 2 anni che molti di noi non possono fare il proprio mestiere. Tornate negli ospedali a fare il vostro lavoro. Smettetela di andare in tv a fare i pagliacci e le star». Un duro messaggio che riflette l'insofferenza di quanti lavorano nel settore musicale e temono nuove restrizioni con l'avvicinarsi delle Festività.

La reazione del web al trio Crisanti-Bassetti-Pregliasco

Non tutti gli utenti si sono trovati d'accordo con il cantante. Alcuni anzi hanno difeso la bontà dell'iniziativa e apprezzato l'intenzione di portare un po' di leggerezza in questo periodo così difficile. Per tutti loro riportiamo il testo integrale della canzone rivisitata: «Sì sì sì sì sì vax vacciniamoci / se tranquillo vuoi stare i nonni non baciare / Sì sì sì sì sì sì vax vacciniamoci / Il covid non ci sarà più se ci aiuti anche tu/Se vuoi andare al bar felice a festeggiar / Le dosi devi far / Per fare un buon Natal / Mangia il panettone / Vai a fare l'iniezione / Proteggi gli altri oltre a proteggere anche te / Sì sì sì sì sì vax vacciniamoci / Con la terza dose tu avrai feste gioiose / Sì sì sì sì sì sì vax vacciniamoci / Il covid non ci sarà più se ci aiuti anche tu / Sì sì sì sì sì vax vacciniamoci / Per il calo dei contagi dosi anche i remagi / Sì sì sì sì sì vax vacciniamoci / Il covid non ci sarà più se ci aiuti anche tu».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Dicembre 2021, 15:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA