Roma Jazz Festival compie 40 anni, tutti gli appuntamenti imperdibili di novembre
di Simona Santanocita

Roma Jazz Festival compie 40 anni, tutti
gli appuntamenti imperdibili di novembre

Un riassunto delle puntate precedent: il Roma Festival Jazz, festeggia il traguardo numero quaranta ripercorrendo i temi che hanno attraversato le passate edizioni. Ad inaugurare l'evento sarà - l'8 novembre - sarà duo sax pianoforte dei protagonisti del jazz internazionale Joshua Redman e Brad Mehldau. A seguirli (il 12/11) la splendida alchimia restituita dalla fisarmonica di Richard Galliano, in una rivisitazione della musica tradizionale francese jazz.

Prima nazionale per il chitarrista John Scofield si esibirà in Country for Old Men reinterpretando in chiave personale celebri pezzi country, come omaggio alla casa discografica Impulse (13/11). Un viaggio tra musica e memoria - dal libro e dvd di Erri De Luca, La musica provata - per un quintetto doc: Stefano Di Battista, Roberto Pistolesi, Daniele Sorrentino, Andrea Rea, Nicky Nicolai (14/11). Enrico Rava celebra i suoi personali 50 anni con la tromba insieme al pianista Giovanni Guidi e al padre dell'elettronica, Matthew Herbert (15/11).

Jazz fusion, in prima internazionale, con la performance del chitarrista Stanley Jordan e del batterista Billy Cobham (18/11); mentre i nomi emergenti della New Talents Jazz Orchestra, presenteranno il loro progetto - Extempora - con il sassofonista Daniele Tittarelli (21/11). E, ancora, la vocalist Cécile McLorin Savant accompagnata al piano da Jacky Terrasson (22/11) e la musica cubajazz del pianista Omar Sosa e della violinista Yilian Canizares (23/11). La Casa del Jazz ospita sessioni swing e il Gioca Jazz per i più piccoli.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Ottobre 2016, 09:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA