Tutto pronto per la 17° edizione del Progressivamente Free Festival: il programma delle 5 serate dedicate al rock prog

Roma, tutto pronto per la 17° edizione del Progressivamente Free Festival: 5 serate dedicate al rock prog

Dal 25 settembre si svolgerà a Roma il Progressivamente Free Festival, rassegna musicale giunta ormai alla 17° edizione e dedicata alla musica rock prog. Gli ospiti della rassegna diretta da Guido Bellachioma saranno Gianni Nocenzi, Arturo Stalteri, Reale Accademia di Musica, Semiramis, L’Uovo di Colombo, De Rossi & Bordini, Ellesmere, Laviàntica, Karmamoi, Sterbus.

Giovedì 26 ci sarà inoltre la presentazione alle ore 20:30 del monumentale libro Genesis – The Lamb, edito da Rizzoli per la collana Lizard. Ingresso gratuito, ogni gruppo ha 60 minuti a disposizione e non ci sono "headliner" per rimanere in sintonia con lo spirito “Free” della manifestazione.

L'edizione 2019 è la diciassettesima ed è dedicata, a quarant'anni dalla sua scomparsa, al cantante  Demetrio Stratos (1945-1979) e al cantautore e paroliere Giampiero Artegiani dei Semiramis (scomparso a febbraio di quest'anno). Il tutto si svolgerà dal 25 al 29 settembre al Planet Live Club in via del Commercio 36 a Roma, con i concerti che inizieranno alle 21:15 e con l'apertura delle porte prevista alle ore 20:00.

Info: 06 5747826 – www.progressivamente.com

IL PROGRAMMA COMPLETO

Mercoledì 25 
21:15 De Rossi & Bordini 
Gianluca De Rossi: tastiere, voce – Carlo Bordini: batteria

22:30 L’Uovo di Colombo 
Elio Volpini: chitarra, voce – Sabrina Scriva: basso – Lucrezio De Seta: batteria – Stefano Vicarelli: tastiere

Giovedì 26
20:30 Presentazione del libro Genesis – The Lamb (Rizzoli collana Lizard) con la presenza di Carlo Massarini, Marcello Cirese (uno dei più importanti collezionisti del mondo Genesis) e Simone Romani (direttore della collana Lizard)

21:15 Laviàntica
Luciano Stendardi: tastiere – Paolo Musolino: tastiere, chitarra acustica – Marco Palma: chitarra elettrica – Paolo Perilli: basso – Daniele Sorrenti: flauto, Minimoog – Roberto Rossi: batteria

22:30 Ellesmere 
Roberto Vitelli: basso – Paolo Carnelli: tastiere – Fabio Bonuglia: tastiere – Giacomo Anselmi: chitarra – Daniele Pomo: batteria, percussioni, voce – Giorgio Pizzala: voce

Venerdì 27 Piano Night
21:15 Arturo Stalteri
pianoforte Bösendorfer Grand Piano 200
 
22:30 Gianni Nocenzi 
pianoforte Bösendorfer Grand Piano 200

Sabato 28 
21:15 Sterbus 
Emanuele Sterbini: chitarra acustica, voce – Dominique D’Avanzo: voce, flauto traverso, clarinetto – Riccardo Piergiovanni – pianoforte, harpsichord – Carlo Schneider: sax alto

22:30 Semiramis 
Vito Ardito: voce – Paolo Faenza: batteria – Ivo Mileto: basso – Daniele Sorrenti: tastiere – Emanuele Barco: chitarre – Rino Amato: tastiere

Domenica 29
21:15 Karmamoi
Daniele Giovannoni: batteria, tastiere – Alex Massari: chitarra – Alessandro Cefalì: basso – Sara Rinaldi: voce solista 

22:30 Reale Accademia di Musica
Pericle Sponzilli: chitarra – Fabio Liberatori: tastiere – Erika Savastani: voce – Andy Bartolucci: batteria – Fabio Fraschini: basso
Lunedì 23 Settembre 2019, 10:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA