Rino Gaetano ancora nel cuore degli italiani. La raccolta Ahi Maria 40th debutta volando al primo posto in classifica

Rino Gaetano ancora nel cuore degli italiani. La raccolta Ahi Maria 40th debutta volando al primo posto in classifica

Ahi Maria 40th debutta al primo posto della classifica vinili  di questa settimana. La raccolta definitiva di Rino Gaetano, un quadruplo cofanetto che raccoglie tutta la carriera del grande artista, pubblicata da Sony Music Legacy in occasione dei quarant’anni dall’uscita della celebre “Ahi Maria” contenuta nell’album “Resta vile maschio, dove vai?”, è andata subito al primo posto tra i più venduti di questa settimana.
 
“Debuttare al primo posto della classifica vinili con Ahi Maria 40 è una soddisfazione enorme che ci ripaga degli sforzi e ci conforta nella convinzione che la figura di Rino Gaetano sia sempre più un solido punto di riferimento per i fans di allora e per le nuove generazioni - dichiara Paolo Maiorino, Direttore Catalogo Sony Legacy. La musica d’autore evidentemente preserva un motivo d’interesse anche nel mercato attuale e questa è una gran bella notizia”.
 
Un vero e proprio riconoscimento per Rino Gaetano: la sua new entry direttamente in testa alla classifica lo ha visto in prima posizione rispetto ad altrettante nuove uscite legate ai lavori Ed Sheeran, Jovanotti, Guns'n'roses, Renato Zero tra gli altri usciti
 


Il talento originalissimo, anticonformista e commovente di Rino Gaetano hanno nuovamente fatto centro nel cuore di chi è cresciuto con le sue canzoni, ma anche di chi negli anni ha voluto riscoprirlo. 
 
"Ahi Maria 40th – La raccolta definitiva di Rino Gaetano" è disponibile in due versioni: 4 CD hardcover book con libretto di 40 pagine, e 2 LP. La versione in CD è accompagnata da un booklet di 40 pagine in cui è racchiuso un bellissimo ed inedito ritratto dell’artista, scritto con l’aiuto prezioso della famiglia Gaetano - la sorella Anna e i nipoti Alessandro e Maurizio – e dei discografici e amici del cantautore Pierluigi Germini e Silvana Casato, per aiutarci a comprendere meglio l’essenza di questa figura così tanto amata e che così presto ci ha lasciato.
 
Venerdì 19 Luglio 2019, 19:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA