Radio2, che festa a Senigallia: sul palco Gabbani, Gazzè, Grandi e Finardi
di Ferro Cosentini

Radio2, che festa a Senigallia: sul palco Gabbani, Gazzè, Grandi e Finardi

Un concerto all'alba, mentre il sole sorge dal mare e infiamma il profilo della mitica Rotonda; una cena stellata nella cornice di un'antica piazza da poco restaurata; due concerti nel suggestivo Foro Annonario circondati da colonne d'epoca napoleonica a due passi da una rocca medioevale di una bellezza unica. E poi le loro voci, quelle di Catepillar: Massimo Cirri, Filippo Solibello e tutti gli altri. 

Per l'undicesimo anno consecutivo Radio2 porta a Senigallia il suo ormai tradizionale CaterRaduno, la festa, giunta alla 19esima edizione, con cui Radio Rai incontra il suo pubblico e, tra spettacoli e musica, si apre anche a iniziative sociali. Presentato ieri nella sede Rai milanese e atteso nella cittadina marchigiana dal 29 giugno al 1° luglio, il CaterRaduno attira artisti come Irene Grandi (suo l'originale live alle 6 del mattino il 30 giugno), Max Gazzé (protagonista al Foro Annonario lo stesso giorno alle ore 22) e il re di Sanremo e popstar nazionale dell'anno Francesco Gabbani (al Foro Annonario la sera dell'ultimo giorno). 

Il via delizierà il palato (e il cuore) più delle orecchie: la sera del 29 lo chef fuoriclasse senigalliese Moreno Cedroni titolare del mitico Madonnina del Pescatore prepara una cena per beneficenza (incasso devoluto alle popolazioni marchigiane colpite dal sisma) in piazza Garibaldi, per 1500 persone. «Il CaterRaduno riassume lo spirito di Radio2 - spiega la direttrice dell'emittente, Paola Marchesini, presentando a Milano la manifestazione - Una radio che si ascolta, si vede e si condivide: è la dimensione emotiva dell'ascolto collettivo, di una comunità che non dimentica la solidarietà».

È rinnovata anche la presenza dell'associazione Libera contro le mafie, che raccoglierà fondi per la costruzione di un centro comunitario a Force (Ascoli Piceno), colpita dal recente terremoto. Infine, l'1 luglio al mattino, ore 11, al Teatro La Fenice lo spettacolo Le Risorse Umane vedrà Enrico Bertolino e altri comici protagonisti di monologhi sul tema del lavoro. Gran finale con Eugenio Finardi inedito Maestro del Coro nel primo flash mob canoro, nel pomeriggio in piazza Garibaldi sulle note della sua canzone La radio.

Il CaterRaduno sarà anche in streaming su www.radio2.rai.it e in diretta sylla App di Radio Rai. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Giugno 2017, 09:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA