«Presenze maligne in casa», il rocker Ozzy Osbourne: panico in camera da letto, c'è uno sconosciuto che mi aspetta

La rockstar, ex-frontman dei Black Sabbath, ha dichiarato di aver smesso di usare acidi, ma è convinto che la sua casa sia infestata da presenze

«Presenze maligne in casa», il rocker Ozzy Osbourne: panico in camera da letto, c'è uno sconosciuto che mi aspetta

Che il rocker, Ozzy Osbourne, soprannominato Il Principe delle Tenebre, soffra di attacchi di panico nel sentire la sua casa di Hollywood piena di male e malvagità e vedere uno sconosciuto attenderlo in camera da letto, fa un certo effetto. Che siano effetti allucinatori? La rockstar, proprio in questi giorni, ha dichiarato in un'intervista al The Daily Star, di aver smesso di usare acidi, dopo che si è trovato a parlare per un'ora con un cavallo, che tra l'altro lo ha anche mandato a quel paese. Vive con lui, la moglie Sharon Osbourne, anche lei (sembra) preoccupata per questa fase maniacale del marito.

Rocco Siffredi: «Festeggio 30 anni di matrimonio, più di Totti e Ilary»

 

 

Le ossessioni di Ozzy

«Penso che in questa casa sia successo qualcosa di grave, un omicidio o qualcosa di brutto», ha detto la rockstar, un tempo frontman dei Black Sabbath, ma sua moglie Sharon non sembra convinta che presenze maligne abbiano infestato la loro villa di Los Angeles, piuttosto, è convinta che suo marito veda cose che non esistono.

«Si è svegliato dicendo di vedere una figura in camera da letto, ma non c'era nessuno lì», ha detto la moglie, secondo quanto scrive il Daily Star, riferendosi alle rilevazioni fatte durante il loro show "The Osbournes Want To Believe". Tra le altre ossessioni di Ozzy, anche un pezzo di roccia proveniente dai resti del crollo del World Trade Center dopo la tragedia dell'11 settembre. Ma forse è solo showbusiness.


Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Agosto 2022, 09:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA