Phase Duo nello spettacolo "Paradiso": il duo di musicisti saranno live a Milano

Lo spettacolo all’interno della rassegna milanese di La Città Che Sale (giovedì 29 settembre).

Phase Duo nello spettacolo "Paradiso": il duo di musicisti saranno live a Milano

Il mondo classico ed elettronico di Phase Duo ospite all’interno della rassegna milanese di La Città Che Sale (giovedì 29 settembre). Lo spettacolo si intitola "Paradiso" e mescola l'analogico e digitale, tangibile e spirituale, classico e elettronico. Eloisa Manera suona un violino elettrico a cinque corde con effetti, Stefano Greco il monochord e usa samplers e sintetizzatori dal vivo. La loro musica ha un sapore cinematografico e uno spazio immaginario con un forte impatto sonoro e un approccio creativo e improvvisato. 
Paradiso è un concerto-spettacolo spirituale che ripercorre secoli di storia della musica, attraverso la rielaborazione di alcuni capolavori del passato, da Bach a Mozart, accanto ad autori e tecniche della contemporaneità. Il risultato è un viaggio visionario tra Inferno e Paradiso dantesco, versi del Sommo Poeta e poesia contemporanea; una produzione originale con Roberto Olzer (organo), Andrea Baronchelli (tromboni), Joo Cho (soprano) e Debora Mancini (voce recitante).

PHASE DUO

Phase Duo è composto da Eloisa Manera (violinista, improvvisatrice e compositrice) e Stefano Greco (Dj/Producer e sound designer). Eloisa viene dal mondo classico e jazz e ha suonato con Herbie Hancock, Enrico Intra e Giovanni Sollima. Stefano è un musicista elettronico live e sound designer che esplora da sempre diversi generi musicali, all'attivo con Fana (progetto in solo), la Jazz-core band Sonata Islands e produzioni per i media.

Il duo comincia a suonare grazie all'associazione Musicamorfosi nel 2015, interpretando nuove versioni di Violin Phase (Steve Reich), Ragas in Minor Scale (Philip Glass e Ravi Shankar), Deborah's Theme (Ennio Morricone) e In C (Terry Riley). Il primo album "S/T," uscito nel 2019 per Aut Records (Berlino), li vede impegnati in una serie di concerti in tutta Italia partendo da Milano, Monza e poi Rovereto, Matera, Tuscania, Palermo, L' Aquila, Svizzera, Portogallo fino a Classical Next 2022 ad Hannover, quale unico showcase italiano.
Hanno composto musica per mostre internazionali, eventi speciali e di moda tra cui: Focus India (Lac - Lugano 2018), Universal Phase (Planetario di Milano - 2019), 3Orizzonti (Bologna 2022), Dior e Replay!. 
Realizzano nuovi repertori e relativi show: "Il Paradiso può Attendere", una rivisitazione in chiave elettroacustica di brani sacri (Vitali, Part, Mansell e Cage) e "Kraftwerk Recomposed" in trio con la violoncellista Daniela Savoldi (Muse, Vasco Brondi, C'mon Tigre). Con questo trio si esibiscono per il primo concerto di riapertura dell'Estate Sforzesca (Sold Out) e al Teatro della Triennale lo scorso inverno.
Il nuovo album 'Generative Glimpse' è uscito il 1 Aprile 2021 per Chant Records (New York), guidata da Shanir Blumenkrantz e John Madof, entrambi collaboratori musicali di John Zorn. Con l'artista visuale Dies (Fabio Volpi) creano il nuovo live A/V. A giugno hanno presentato il suggestivo video del singolo estratto ‘Bosco’.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Settembre 2022, 16:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA