Pearl Jam, salta il live a Vienna: per Eddie Vedder danni alle corde vocali. «Colpa di caldo e incendi»

La band costretta al forfait: l'annuncio giunto poche ore prime del live nella capitale austriaca

Pearl Jam, salta il live a Vienna: per Eddie Vedder danni alle corde vocali. «Colpa di caldo e incendi»

Pearl Jam, il forfait che non ti aspetti. La band statunitense, impegnata nel tour europeo, ha dovuto annullare, poche ore prima, il concerto in programma ieri sera a Vienna.

Bob Dylan, al via il tour in Europa ma senza smartphone: «Niente distrazioni»

Pearl Jam, Eddie Vedder ha le corde vocali danneggiate

I fan si erano già radunati alla Wiener Stadthalle, nella capitale austriaca, quando sono stati raggiunti dalla più tremenda delle notizie: niente show, dopo tanta attesa, per via di un problema al frontman e cantante della band, Eddie Vedder. Il cantante, infatti, ha le corde vocali danneggiate e nonostante si fosse fatto visitare e curare dai medici, non è riuscito a recuperare in tempo per il concerto.

 

Eddie Vedder, corde vocali danneggiate per colpa degli incendi

Il motivo del problema alle corde vocali di Eddie Vedder va ricondotto a quanto accaduto il 17 luglio scorso, quando i Pearl Jam si sono esibiti al Lollapalooza, appena fuori Parigi. Intorno alla capitale francese, il caldo e gli incendi avevano reso l'aria decisamente irrespirabile. E secondo la band, sarebbe stata proprio l'aria fortemente viziata dal fumo dei roghi a danneggiare le corde vocali di Eddie Vedder, che durante il live non si è certo risparmiato davanti ai propri fan.

Pearl Jam, forfait a Vienna

L'annuncio della band ha lasciato delusi tutti i fan pronti a seguire il concerto a Vienna. «Anche noi, come voi, ci aspettavamo un grande spettacolo. Ma a causa delle circostanze estreme a Parigi (caldo, polvere e fumo degli incendi), la gola di Eddie è stata danneggiata. I medici lo hanno visitato e curato, ma le sue corde vocali non si sono ancora riprese» - scrive la band su tutti i canali social - «Questa è una notizia terribile per tutti, da coloro che lavorano duramente per mettere in piedi lo show fino a chi spende tempo ed energie per assistervi. Siamo profondamente dispiaciuti, Eddie vorrebbe suonare ma al momento non ha la gola disponibile. Siamo profondamente dispiaciuti, i biglietti verranno rimborsati. Grazie della comprensione».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Luglio 2022, 16:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA