Nek, tutto pronto per Il mio gioco preferito - european tour: prima data a Roma
di Ida Di Grazia

Nek, tutto pronto per Il mio gioco preferito - european tour: prima data a Roma

Occhi di ghiaccio, ventisette anni di carriera - anche se in pochissimi sanno che il suo esordio avvenne nel 1986, con il duo country Winchester - più di dieci milioni di dischi venduti nel mondo. Segni particolari? Oltre ad avere una voce strepitosa imita alla perfezione quella di Maurizio Costanzo. È l’identikit di Filippo Neviani, alias Nek che domani partirà da Roma con Il mio gioco preferito - European tour, oltre trenta date nei principali teatri italiani ed europei. Tratto dall’omonimo album uscito a maggio e contenente sette tracce inedite tra cui Mi farò trovare pronto, il brano presentato lo scorso Festival di Sanremo e che ha cantato nella serata dei duetti insieme all’amico e attore Neri Marcorè. 

Leggi anche> Nek, il 22 settembre grande ritorno live all'Arena di Verona. E a novembre al via il tour europeo



Più di due ore di concerto per circa trenta pezzi in scaletta, che spaziano dalle intramontabili hit come Laura non c’è e Se io non avessi te ai brani contenuti nell’ultimo album di inediti, che si presenta come un esperimento discografico tutto da scoprire, perché la seconda parte dell’album uscirà nella primavera del prossimo anno. 
Dopo il grande successo dello scorso settembre all’Arena di Verona Nek ritorna ai suoi amati live in grande stile e valicherà i confini italiani per raggiungere i fan di tutto il mondo grazie alla sua musica universale. I suoi successi sono stati tradotti in diverse lingue tra cui lo spagnolo ma per sua stessa ammissione il suo pubblico ama sentirlo cantare in italiano perché le parole assumono una musicalità diversa. Oltre ad essere una delle voci più amate del panorama italiano Nek è anche il nuovo testimonial della campagna di raccolta fondi di SOS Villaggi dei Bambini promossa sulla piattaforma benefica CharityStars. Tra le date del tour messe all’asta anche quella romana, e al termine del concerto i più generosi potranno incontrare il cantante nel backstage.

NEK, "IL MIO GIOCO PREFERITO - EUROPEAN TOUR": LE ALTRE TAPPE

Dal 18 novembre Nek vola verso le più grandi città europee. Si parte con Monaco, per poi passare alla Svizzera (Zurigo, Lugano e Bienne), da lì si proseguirà per altre capitali come Bruxelles, Parigi (al Bataclan), Luxembourg, Londra (allo Sheperd’d Bush. L’ultima tappa il 2 dicembre a Madrid (teatro Nuevo Apolo).
Giovedì 7 Novembre 2019, 11:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA