Briga: «Un Test rapido per rimettermi in moto» IL VIDEO
di Claudio Fabretti

Briga, antipasto di un album: «Test rapido per ripartire» IL VIDEO

ROMA - «Non un singolo, ma un freestyle, un contenuto extra per i social, come antipasto del nuovo album». Briga lancia un Test rapido dal suo account Instagram e i fan accorrono. Ma per l'album c'è ancora tempo: «Doveva uscire nel 2020 per celebrare i miei 10 anni di attività. Poi, a causa della pandemia, abbiamo deciso di rinviare. Uscirà nel 2022». Tempi più riflessivi rispetto a quelli dei rapper sforna-singoli perché - sottolinea - «mi sento più cantautorale come approccio, mi piace fare dischi ogni 2-3 anni».

 

 


L'antipasto comunque è già effervescente: «È tutto in extrabeat, come a voler simulare la velocità: rime e versi che risentono anche del lockdown, con riferimenti a questa ibernazione collettiva. E anche il titolo si rifà all'idea del tampone rapido». Ma è anche un incitamento alla ripartenza: «Come un test rapido dell'auto, pronta a sfrecciare di nuovo. Sono stato un anno e mezzo fermo ai box, ora vorrei riprendere la mano, magari con qualche dj-set estivo». E in tempo di collaborazioni intergenerazionali (vedasi Orietta Berti con Fedez e Achille Lauro), Briga può ritenersi un pioniere: «Ma con Patty Pravo a Sanremo, nonostante la differenza d'età, c'è stata subito intesa: lei è una diva, ma è sempre sul pezzo, sempre avanti». (C. Fab.)


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Giugno 2021, 08:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA