Matteo Bocelli, il figlio di Andrea firma per la Capitol e lavora al suo primo album

Matteo Bocelli, il figlio di Andrea firma per la Capitol e lavora al suo primo album

Nella scorsa edizione del Festival di Sanremo, in cui era apparso insieme al papà per un emozionante duetto, aveva convinto davvero tutti. Non solo per le capacità canore, ma anche per l'avvenenza, che aveva stupito il pubblico femminile. Ora, però, si fa sul serio: Matteo Bocelli ha firmato il suo primo contratto discografico con la Capitol Records e sta lavorando al suo album di debutto.

Oroscopo della settimana di Paolo Fox: energia a mille per Leone e Gemelli, Acquario ancora sotto tono



Il figlio di Andrea Bocelli, nonostante i suoi 21 anni, ha già una certa esperienza, non solo come musicista, ma anche come modello: qualche tempo fa, infatti, aveva posato insieme a Jennifer Lopez per una campagna di Guess. Lui, però, ha sempre desiderato ripercorrere le orme del padre, ed è per questo che ha scelto di studiare al Conservatorio di Lucca. Ora, per lui, si stanno aprendo le strade della musica, con l'accordo con la famosa etichetta statunitense per un album da solista che uscirà in tutto il mondo nel 2020.

La Capitol Records, oltre ad Andrea Bocelli, papà di Matteo, può vantare altre grandi star internazionali: da Paul McCartney a Sam Smith, passando per i Bastille e i Nine Inch Nails, Katy Perry, Mark Knopfler e Norah Jones. Dopo aver convinto tutti, a Sanremo col padre, nel duetto di Fall on me, il giovane Matteo Bocelli ora si prepara ad una carriera da solista, ma resta coi piedi per terra.

«Ringrazio la Capitol per aver creduto in me e nella mia musica. Sono onorato di far parte di questa famiglia, che include tanti altri musicisti di grande talento. Non toglierò mai più questa felpa» - ha spiegato Matteo Bocelli, sfoggiando la felpa griffata col logo dell'etichetta discografica - «Al momento della firma, devo confessarlo, mi tremava la mano. Devo ancora dimostrare tutto, ed è per questo che continuerò a studiare al Conservatorio, con umiltà, costanza e impegno. Per il momento posso solo dire che è bellissimo poter iniziare questo viaggio, che sono entusiasta e grato, e che impiegherò tutte le mie energie per essere all’altezza delle aspettative e della fiducia che è stata accordata».


Lunedì 12 Agosto 2019, 20:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA