Maneskin candidati ai Grammy 2023 come miglior nuovo artista: a febbraio la serata a Los Angeles

Il 20 gennaio uscirà anche il nuovo album della band romana, mentre ai Grammy Beyoncè ha il record assoluto di nominations con 8 candidature per il nuovo album.

Maneskin candidati ai Grammy 2023: a febbraio la serata a Los Angeles

di Redazione web

La candidatura ai Grammy, per i Maneskin è l'ennesimo riconoscimento di quanto la loro carriera sia decollata a livello internazionale. Gli Oscar della musica hanno candidato la band di Roma, nella categoria miglior nuovo artista, best new artist, che dovrà competere con Anitta Omar Apollo, Domi e JD Beck, Muni Long, Samara Joy, Latto, Tobe Nwigwe, Molly Tuttle e Wet Leg, nomi che da queste parti dicono poco.

I Maneskin saranno dunque nel parterre dei candidati nella cerimonia della 65° edizione, il febbraio 2023, alla Crypto Arena di Los Angeles, negli Stati Uniti. La regina delle candidature, però, è l'artista americana Beyoncé, con ben nove nomination.

Mtv European Music Awards, Pinguini Tattici Nucleari premiati come migliori artisti italiani

Prima volta

Un'altra prima volta per i Maneskin, che il prossimo 20 gennaio usciranno con un nuovo album Rush!, pochi giorni prima della cerimonia dei Grammy, dove lo scorso anno erano presenti per leggere le nomination. Domenica sera, invece, la band non ha fatto il bis agli MTV Europe Music Awards 2022, dove erano candidati in due categoria, e dove hanno trionfato nell'edizione 2021. L'annuncio arriva mentre Victoria, Damiano, Thomas e Ethan stanno vivendo un anno pieno di grandi successi e sono impegnati nel tour in America.

I Viaggiatori, la Roma del Ventennio fascista al tempo della Generazione Z: un salto nel tempo per riscrivere la storia

Gli altri nominati

Beyoncé con 28 statuette ed otto ricevute per l'album Renaissance è l'artista donna più premiata nella storia della Recording Academy. Quattro artisti hanno ricevuto sei candidature a testa: Future, Harry Styles, Mary J. Blige, DJ Khaled e il producer e cantautore The-Dream.

Beyoncé, Adele, Styles, Lamar e Lizzo sono la cinquina candidata nelle tre categorie più importanti - disco, album e canzone dell'anno - in cui hanno fatto meglio del previsto Mary J. Blige e Abba con due nomination su tre. Polemiche invece per Dave Chappelle e Louis CK, nominati per l'album comico dell'anno, nonostante alcune battute di sapore antisemita e anti-trans ed accuse di molestie sessuali, che hanno innescato dissapori.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Novembre 2022, 18:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA