Lee Ryan, il cantante dei Blue arrestato in aereo: cosa è successo

Il 39enne ha passato una notte in cella, per poi essere rilasciato. Ma le indagini proseguono

Lee Ryan, il cantante dei Blue arrestato in aereo: cosa è successo

Lee Ryan, cantante della boyband inglese Blue, nei guai con la giustizia. Il cantante, infatti, è stato arrestato a bordo di un aereo domenica scorsa.

 

Lee Ryan arrestato dopo il volo

Il cantante inglese, 39 anni, avrebbe dato in escandescenze domenica scorsa, su un volo che lo stava portando da Glasgow a Londra. A scatenare l'ira di Lee Ryan, secondo una prima ricostruzione, la risposta del personale di volo che gli avrebbe spiegato che sull'aereo non era previsto che venissero serviti alcolici. Alcune testimonianze parlano di una reazione «folle e intimidatoria» del cantante nei confronti di alcuni membri dell'equipaggio. L'episodio è stato segnalato prontamente alle autorità e, subito dopo l'atterraggio a Londra, sono scattate le manette.

 

 

Lee Ryan nei guai

Come riportano diversi tabloid britannici, tra cui il Sun, Lee Ryan avrebbe trascorso oltre 12 ore in carcere, per poi essere rilasciato nella giornata di lunedì. La polizia sta però facendo indagini più approfondite sul caso e per il cantante potrebbero esserci risvolti giudiziari. Già l'anno scorso, Lee Ryan era stato processato per eccesso di velocità.

Lee Ryan, i Blue e la carriera da solista

Lee Ryan, classe 1983, è membro dei Blue, la boyband britannica che spopolò in tutto il mondo nei primi anni 2000. La band è ancora in attività, pur non avendo ripetuto lo straordinario successo di inizio carriera, ma i vari membri, fra cui Lee Ryan, parallelamente svolgono attività da solisti. La fama resta però intatta e Lee Ryan, tra le altre cose, è stato concorrente del Grande Fratello Vip inglese.


Ultimo aggiornamento: Martedì 2 Agosto 2022, 17:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA