Le Donatella, il nuovo singolo dopo cinque anni: «Meglio sole che con uno stronzo»
di Donatella Aragozzini

Le Donatella, il nuovo singolo dopo cinque anni: «Meglio sole che con uno stronzo». Da domani in tv con All Togheter Now

Meglio sole che male accompagnate. È il leit-motiv di Scusami ma esco, il singolo dance/pop che vede il ritorno sulla scena musicale di Silvia e Giulia Provvedi, alias Le Donatella, a cinque anni dall’ultimo disco. 

Che effetto fa tornare alla musica?
Silvia: «Siamo carichissime! Ci è mancato tantissimo e questo è un singolo fresco, attuale, molto orecchiabile. È firmato con Jacopo Ettorre, che ha lavorato con grandi artisti, ed è dedicato a tutte le ragazze che si ribellano e preferiscono stare con un’amica piuttosto che con un uomo stronzo».
Giulia: «È solo l’inizio, abbiamo già in previsione un altro singolo a settembre e uno per l’estate del prossimo anno».

Tutto è cominciato da XFactor
G: «Abbiamo partecipato quasi per caso, io studiavo moda e mia sorella voleva fare psicologia. Ai provini abbiamo avuto quattro “sì” dai giudici. Ma eravamo tra le più carenti di quell’edizione, abbiamo dovuto fare un grande lavoro per arrivare al serale. Eravamo totalmente inconsapevoli».
S: «Non pensavamo mai che avremmo fatto le cantanti, io ho giocato a calcio per dieci anni, la musica è sempre stata un passione ma cantavamo in mansarda».

La fama è arrivata con i reality: L’Isola dei famosi, che avete vinto, Dance Dance Dance, Grande Fratello Vip
G: «Per noi l’importante è che un progetto sia stimolante, che sia musica, danza o show. Noi ci lanciamo, senza paura».
S: «L’Isola ci ha tirato fuori unghie, noi non siamo principesse ma wild girl, amiamo arrangiarci, anche in vacanza, e viaggiare on the road».

Vi candidate a Pechino Express?
G: «Come concorrenti no, come conduttrici ci piacerebbe. Avendo già vissuto quell’esperienza sappiamo cosa si prova». 
Silvia, si aspettava che al Gf Vip le avrebbero fatto incontrare il suo ex, Fabrizio Corona
S: «Un po’ sì. Era un capitolo che andava chiuso e lì si è chiuso, il passato è passato e va bene così. Ora avanti tutta con le sfide professionali».

In tv la prossima sfida è All Togheter Now, da domani su Canale 5.
S: «Sì, saremo all’interno del muro dei 100 giudici. Saremo buone, ci lasciamo trasportare dall’emozione senza stare a guadare le note, perché se noi fossimo state giudicate da quello non saremmo nemmeno arrivate a XFactor».
G: «Si punta alla nota perfetta ma magari non si arriva, se invece trema la voce è perché ti stai emozionando. È giusto così».
Giovedì 16 Maggio 2019, 06:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA