J-Ax cancella il concerto per la terza volta: «Restituiremo i soldi, non mi piace rischiare la vita degli altri»

J-Ax cancella il concerto per la terza volta: «Restituiremo i soldi, non mi piace rischiare la vita degli altri»

La pandemia blocca ancora i concerti e J-Ax è costretto a cancellare ancora una volta il live previsto per il 20 giugno al Mediolanum Forum di Assago. L'annuncio è stato pubblicato sui social con un video in cui il rapper fa una promessa: «Quando potremo rivederci in concerto vi prometto che sarà lo spettacolo più bello della vostra vita». Intanto, i soldi per i biglietti saranno restituiti direttamente sui conti corrente. 

 

Leggi anche > Will Smith ingrassato, la foto con la "pancetta": «Mai stato così». Ma Schwarzenegger lo rincuora così

 

J-Ax, concerto annullato

«Vi avevo promesso un grande concerto al Forum. Un live in cui ci saremmo potuti abbracciare e divertire. Questo, però, in sicurezza - dice J-Ax -. Ed è questo il motivo che ha portato il concerto a essere, purtroppo, rimandato tre volte. Vi avevo promesso anche vi avrei restituito i soldi, piuttosto che trattenerli per date che nessuno in Italia vi può assicurare, oggi, che saranno con certezza rispettate. E quando dico "restituito" intendo che i soldi vi torneranno nei vostri conti, non ci saranno coupon o robe simili tirate su per evitare di ridare indietro il denaro».

 

 

J-Ax, la restituzione dei soldi

«Non credo sia corretto per la situazione che ancora tanti, in Italia, stanno vivendo. Credo che anche il prezzo di un biglietto oggi faccia comodo a una famiglia e che se uno ha pagato per vedere me in concerto è giusto che veda me, e non ciò che viene deciso o imposto da una società terza. Mi dispiace di essere arrivato a questo punto, ma non mi piace rischiare la vita degli altri e nemmeno prendere per il culo nessuno».


Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Maggio 2021, 23:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA