Irene Fargo, la causa della morte rimane un mistero. Famose le sue interpretazioni della canzone classica napoletana

Tra i suoi album, quello d'esordio, intitolato «Irene Fargo» del 1990, a cui seguì "La voce magica della luna" nel 1992

Irene Fargo, la causa della morte rimane un mistero. Famose le sue interpretazioni della canzone classica napoletana

Irene Fargo, la cantante che aveva partecipato a Sanremo 1991, è deceduta oggi. La causa della morte rimane un mistero. A dare la notizia è stata cantante e produttrice discografica Giovanna Nocetti, nota a tutti come Giovanna. “Ciao Irene, voglio ricordarti così. Ci siamo volute bene sinceramente. Mi mancherai.. Riposa in pace. Tua Giò”, ha scritto Nocetti su Facebook. Non sono state ancora date le notizie ufficiali sulla causa della morte ma a quanto pare, la cantante aveva una malattia.

Irene Fargo morta a 59 anni, la cantante di "La donna di Ibsen" due volte seconda a Sanremo tra le nuove proposte

Irene Fargo, gli album più importanti

Tra i suoi album, quello d'esordio, intitolato «Irene Fargo» del 1990, cui seguirono "La voce magica della luna" nel 1992, "Labirinti del cuore" e altri, fino all'ultima fatica, "Il cuore fa" nel 2016. Irene Fargo iniziò all'inizio degli anni duemila a lavorare nei musical e a collaborare con il cinema (suo il motivo principale del film 'Nel mio amorè della scrittrice Susanna Tamaro) e fu ospite fissa a «Domenica In». Non sono state rese note le cause della morte ma sarebbe stata malata da qualche tempo. Il sindaco di Chiari, Massimo Vizzardi, e il Comune esprimono su Facebook «cordoglio e vicinanza alla famiglia per la perdita di Flavia Pozzaglio. Conosciuta nel mondo della musica leggera col nome d'arte di Irene Fargo - si legge ancora sul profilo social dell'amministrazione comunale - è stata e continuerà ad essere motivo di orgoglio per tutta la Città di Chiari».

 

 

La denuncia delle violenze

Irene Fargo avrebbe rivelato di aver subito violenze dall’ex marito. L’abbandono per un periodo dalle scene è stato proprio a causa del marito. L’artista è stata vittima di stalking e violenze domestiche ad opera del marito che le impediva di proseguire l’attività live, intercettava le sue chiamate e le rifiutava o disdiceva impegni, cosa raccontata sia a Chi L’Ha Visto che a Pomeriggio Cinque. Poi, la cantante ha trovato il coraggio di lasciare il marito grazie al coraggio trasmesso dalle figlie. «Non potevo credere stesse succedendo a me, tentavo di ricostruire il nostro rapporto pur essendo sottomessa. La prima volta che mi ha picchiata è stata la più terribile: avevo il viso schiacciato dal cuscino, con una mano mi teneva il collo, con l’altra mi prendeva a pugni. Anche se dovessi sopravvivere, pensavo allora, sarò comunque vedova: questo non è l’uomo che ho sposato. Mi ha portato all’isolamento, se mi contattavano per lavoro, rispondeva che ero ricoverata in ospedale per una malattia terminale».


Ultimo aggiornamento: Sabato 2 Luglio 2022, 12:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA