Giovanni Allevi e la lotta al mieloma: «È un dolore fisico insostenibile»

Il compositore marchigiano torna a raccontare la sua battaglia alla malattia, un mieloma. E il suo sfogo su Twitter dai toni mesti, lascia trasparire un velo di speranza

Giovanni Allevi e la malattia, lo sfogo social: «È un dolore fisico insostenibile»

Giovanni Allevi torna a parlare sui social del mieloma che lo ha colpito e che lo sta tenendo lontano dal palco. Dopo aver annunciato di aver iniziato la lotta alla malattia, ecco arrivare l'aggiornamento dal tono mesto, ma che comunque fa trasparire un velo speranza. 

Leggi anche > Giovanni Allevi e la malattia, la foto dall'ospedale: «È iniziata la battaglia. Con voi la vincerò»

«Ma... l’anima, esiste? Secondo me, sì! Se esiste, posso separarla dal corpo e dal dolore fisico a tratti insostenibile. Posso aiutare il corpo a guarire, affiancando alla terapia un’energia magica, che viene dall’anima e dal vostro Amore», queste le parole comparse sul profilo Twitter del compositore di Ascoli Piceno, corredate da una foto dell'artista evidentemente provato dalla terapia. Una terapia dolorosa, che non esclude anche quella più magica e gioiosa dell'amore dei suoi tanti fan che costantemente continuano a supportarlo nella sua battaglia alla malattia

LA NOTIZIA ARRIVA DAI SOCIAL

Lo scorso 18 giugno Giovanni Allevi aveva postato una foto della sua mano che scriveva musica annunciando la scoperta della malattia: «Non ci girerò intorno: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco. Giovanni». E così il 53enne pianista marchigiano annunciava anche l'annullamento del tour estivo Estasi 2022.

IL MESSAGGIO DI FEDEZ

E tra i tanti messaggi giunti ad Allevi per augurare al compositore una pronta guarigione non poteva di certo mancare anche quello di Fedez. Guarito da poco da un tumore al pancreas, il rapper milanese è consapevole di tutto quello che Allevi dovrà affrontare e così su Twitter ha voluto mostrare la sua vicinanza: «Un grande in bocca al lupo per questo viaggio non facile, nella speranza che tutto si possa risolvere nel migliore dei modi». E, nel frattempo, sui social spopola l’hashatg #forzagiovanni con migliaia di fan di Giovanni Allevi che vogliono tornare a sentire le sue composizioni il prima possibile.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 6 Luglio 2022, 08:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA