“Se ci sei tu”, esce il video della nuova canzone di GionnyScandal

“Se ci sei tu”, esce il video della nuova canzone di GionnyScandal

Da Mercoledì 26 Febbraio  è disponibile il video di “Se ci sei tu”, il nuovo singolo di GionnyScandal, uno degli esponenti della nuova generazione rap in grado di mixare in un tutt’uno elementi rap, pop, Trap, Emo e sorprendenti melodie vocali. Il singolo uscito per Virgin Records è già disponibile su tutte le principali piattaforme digitali.

Leggi anche > Oltre centomila stream in quattro giorni. GionnyScandal chiama con il suo nuovo
 
 
Il brano, scritto dallo stesso Gionata Ruggieri e prodotto da Sam Lover, è una canzone che riflette direttamente l’esperienza dell’artista relativamente alla sua ultima relazione sentimentale. Un inno puro e sincero dedicato all’amore in tutte le sue forme, quell’amore salvifico che ci torna a far star bene e sorridere anche nei momenti più bui.

«Se ci sei tu - dichiara GionnyScandal – vuole essere una dedica a tutte quelle persone che hanno avuto la fortuna almeno una volta nella vita di innamorarsi di qualcuno o di qualcosa. Questa canzone è per tutti quelli che hanno a fianco a loro la persona di cui hanno bisogno per sorridere e andare avanti.  “Se ci sei tu” è tutto quello che non ho mai avuto il coraggio di dire alla mia ex ragazza, sono una persona che ha spesso bisogno di avere qualcuno accanto per non abbattermi e quando lei c’era mi sembrava davvero tutto meno brutto, lei mi amava per quello che ero con i miei mille difetti e i miei pregi. Seppur può sembrare scontato è proprio la forza dell’amore che riesce a salvarci, facendoci superare ostacoli e momenti difficili. Amore non solo nei confronti degli esseri umani ma anche verso tutto quello che ci dà la grinta per guardare avanti ogni giorno con la consapevolezza di non essere soli».
 

 

Nel videoclip del brano, diretto  Mattia Di Tella, insieme a GionnyScandal c’è Ester Giordano, uno dei volti protagonisti dell’ultima edizione di “Donna Avventura” in onda su Rete Quattro.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Febbraio 2020, 19:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA