Gino Strada, la proposta di Loredana Bertè: «Ecco cosa possiamo fare ora». Fedez: «Dovevamo incontrarci»

Video
di

Il cordoglio per la morte di Gino Strada, il medico e filantropo fondatore di Emergency, unisce il mondo della musica. Da Fedez a Ligabue, passando per Loredana Bertè che dal suo profilo Twitter lancia un appello alla concretezza per ricordare Strada: «Credo che il modo migliore per onorare un filantropo come Gino Strada sia fare una donazione per la sua Ong Emergency», e allega anche l'Iban per la donazione. «Emergency Ong Onlus c/o Banca Etica, Filiale di Milano IBAN IT86P0501801600000013333331».

 

Gino Strada, il messaggio della figlia Cecilia: «È morto senza di me, ero a salvare vite come mi ha insegnato»

 

 

«Gino mio. - scrive Daniele Silvestri postando l'immagine di un abbraccio sul palco tra lui e Strada - Gino nostro. Gino di tutti. Gino degli indifesi, dei feriti, Gino in guerra contro ogni guerra, sempre. Lasci un mondo che ti ha fatto incazzare quasi ogni giorno, eppure 'sto mondo di merda è un pò meno di merda grazie a te e a chi negli anni da te ha imparato e ti ha seguito. In questi anni tante volte mi sono ritrovato a parlare di noi italiani e di come per sentirsi orgogliosi di esserlo - italiani - negli ultimi decenni fosse inevitabile rifarsi all'esempio di singoli cittadini, quelli che non aspettano e agiscono, quelli che tengono il timone dritto perché sanno cosa è giusto e mettono tutti loro stessi in quello che credono. E ogni volta il primo nome che facevo era il tuo. Mi hai onorato della tua amicizia, semplice e diretta come sei sempre stato tu. Il tuo lavoro e le tue scelte non ti permettevano di perderti nelle cazzate, nelle ipocrisie, nei formalismi.. e quando abbracciavi qualcuno, era un abbraccio vero e basta. Vorrei poterti abbracciare di nuovo. Non ti lascerei più. Mi manchi già immensamente. Grazie di esserci stato "così tanto"». «Avremmo dovuto incontrarci a Settembre. Sarebbe stato un onore immenso stringerti la mano. Che dispiacere. Ciao Gino. Oggi l'Italia perde un grande uomo» scrive Fedez. «L'umanità piange e ti ringrazia» aggiunge Fiorella Mannoia su twitter. «Ciao Gino. - è il saluto di Ligabue - Tu sì che hai amato gli ultimi facendo tutto ciò che hai potuto per loro. Averti conosciuto è stata una rivelazione e una enorme lezione. Ora riposati. Mancherai al mondo». «Perdiamo un grande uomo, coraggioso, generoso, un grandissimo esempio per tutti, che rimarrà , come tutti coloro che salvano e salveranno vite con emergency» commenta Alessandro Gassmann.


Ultimo aggiornamento: Sabato 14 Agosto 2021, 13:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA