Da J-Ax a Elodie: è l'estate dei tormentoni italiani
di Emiliana Costa

Da J-Ax a Elodie: è l'estate dei tormentoni italiani

Spiagge affollate, cocktail gelati e la colonnina di mercurio in rapida ascesa. L’estate 2019 si è finalmente decisa a farci visita e con lei gli attesi tormentoni, i motivetti che per almeno tre mesi canticchieremo sotto la doccia, in macchina o al tramonto in riva al mare. E se per diverso tempo, a farla da padrone sono state le hit latino-americane, quest’anno la sfida si gioca in casa. J-Ax si conferma il re Mida dell’estate. Dopo i successi di “Senza pagare” e “Italiana”, in coppia con Fedez, il rapper milanese con “Ostia lido” conquista saldamente la vetta della classifica. Spesso gli artisti tricolore ammiccano però ai ritmi latini, ecco allora Boomdabash e Alessandra Amoroso ballare il “Mambo salentino”, oppure il team di produttori e rapper capitanato da Sfera Ebbasta e Mahmood lanciarsi in uno sfrenato “Calipso”. A tenere testa all’invasione italiana in classifica, è soprattutto l’americana e inossidabile Madonna, alias “Madam X”, con il suo “Medellìn” assieme a Maluma.
Tra gli altri successi dell’estate non inclusi in questa carrellata, vanno citati Benji & Fede con “Dove e Quando”, “Playa”, il nuovo singolo di Baby K e poi “Corazon Morado”, il featuring di Elettra Lamborghini e Sfera Ebbasta: Latin urban in piena regola con sfumature trap. L’estate 2019 può cominciare.

Elodie-Marracash cockail al margarita

Estate 2019 è anche il featuring esplosivo Elodie-Marracash con Margarita. Un anno dopo Nero Bali, la cantante duetta con il rapper per descrivere un amore più urbano che vacanziero. Un ritmo in levare reggae e le rime ironiche di Marracash alleggeriscono il tono.Ostia lido infiamma Youtube con i suoi rapper da spiaggia
Con oltre 17 milioni di visualizzazioni su Youtube, Ostia lido di J-Ax è già un cult. Il featuring di spensieratezza agostana e denuncia dei malcostumi più veniali proposto dal rapper milanese fa breccia tra gli aspiranti vacanzieri. A metterci lo zampino, anche il duo delle meraviglie Takagi & Ketra. In vetta alle classiche dei singoli.

Romina e...Taffo! Il featuring più dark
E poi c’è il “featuring” più dark dell’estate, quello tra Romina Falconi e Taffo Funeral Services. Lei è una delle cantautrici italiane più originali. Loro un’agenzia di pompe funebri dal marketing irriverente. La loro Magari muori si preannuncia come uno dei tormentoni 2019.

Piotta con Febo il duo disconnesso
Rivoluzione off-line è la hit firmata Piotta-Febo. Il brano parla della necessità di vivere più offline, frequentando le persone e senza tenere lo sguardo basso verso lo schermo. La collaborazione nasce da un’amicizia di lunga data. Tra pop, rap, ritmo e melodie.

 La rivelazione Virginio in trasferta a Cuba
L’estate 2019 suona anche Virginio. Il cantautore irrompe con Cuba Libre, terzo inedito che anticipa l’album previsto in autunno. Il brano, scritto durante un viaggio a L’Avana, è ispirato al modo semplice e genuino di vivere la vita da parte degli abitanti di Cuba.

 I Boomdabash ci riprovano: un mambo con la Amoroso
A contendersi lo scettro di tormentone più ascoltato, anche Mambo Salentino, a doppia firma autoctona Boomdabash e Alessandra Amoroso. La band cerca il bis dopo l’exploit con la Bertè di Non ti dico no. Il brano, che già si candida a essere il più ballato dell’estate, racconta la storia di un amore fugace e passionale sotto le stelle del Salento.

Con Pelè e Maradona The Giornalisti in paradiso
Già pluricampioni dell’estate con Riccione e Pamplona, Paradiso e i Thegiornalisti tornano a far cantare i fan con un nuovo affresco nazional popolare, Maradona y Pelè. Stavolta l’artista romano sogna di farsi compagnia con alcuni personaggi della cultura pop, come De Niro, Sandokan e i due assi. Un volo pindarico tra salsa, samba e synth-pop.

Quel Dj di m****
Dj di M**** è il singolo dello Stato Sociale. Lodo Guenzi e gli altri quattro ragazzi sono maestri nel provocare. E qui lo fanno a ritmo di reggae ed elettronica insieme a MYSS KETA e Arisa: due super seduttrici per un'estate caldissima. Hot pure il video, ironico e divertente, il tutto all'insegna del vedere l'effetto che fa.

Giusy, che noia
Tra le hit 2019, ritornano con Jambo, Takagi & Ketra che, con Giusy Ferreri e Omi, dirottano i “turisti della musica pop” nell’Africa subsahariana, per un mix di sound tropicale e dance music. Ma la prova della cantante non convince rispetto ai brani degli scorsi anni.


Calipso collettivo
Ritmi latini anche per Calipso, il tormentone firmato da un dream team di producer e rapper (Charlie Charles con Dardust, Sfera Ebbasta, Fabri Fibra e Mahmood). Il sax accompagna il ritmo ballabile ma languido del beat, che incorpora hip-hop, dance e pop, con influenze latine e africane.

 Il 1969 di Achille
A far scatenare i fan ci pensa anche il pioniere della Samba Trap, Achille Lauro, con la sua 1969. Una canzone ritmata e travolgente, allo stesso modo di Rolls Royce, il brano sanremese dalla carica rock che ammiccava al miglior Vasco Rossi.

Chi si rivede: i Righeira tornano con i La Bionda per “Formentera”
Nuovo capitolo a sorpresa per la partnership tra Johnson Righeira (foto), fondatore e voce principale del duo torinese, e i La Bionda, protagonisti dell’epoca d’oro della disco-europea. È un nuovo singolo estivo, intitolato “Formentera” e ispirato alla mitica isola spagnola. Segna il ritorno di una collaborazione storica del pop italiano, che nel 1983 diede vita al tormentone estivo per eccellenza: “Vamos a La Playa” dei Righeira, con i La Bionda come produttori e co-autori.
Martedì 25 Giugno 2019, 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA