Emma Marrone e Maria De Filippi, abbraccio commovente alla presentazione del disco

video

Emma Marrone e Maria De Filippi, un abbraccio commovente. La cantante ha trascorso momenti difficili, ma è tornata al lavoro più forte di prima. Al suo fianco ancora una volta Maria De Filippi. Il loro abbraccio durante la presentazione dell'ultimo album, "Fortuna", ha commosso i fan. Le immagini sono finite inevitabilmente sui social. La conduttrice è salita a sorpresa sul palco, proprio mentre la cantante parlava del suo disco nella tappa romana.

Leggi anche > Al Bano e Romina, la frecciatina che riapre una vecchia ferita: «Tornare insieme? Chiedetelo a lei... fosse per me non l'avrei mai lasciata»

Dopo il ritorno della malattia, Emma aveva annunciato una pausa dalla musica. Il tempo di rimettersi in sesto ed ecco che è tornata piena di energie. I suoi amici e colleghi non l'hanno mai abbandonata e le hanno dato il coraggio di cui aveva bisogno. Tra questi Maria De Filippi, che ha visto nascere e ha contribuito alla sua carriera. Il loro rapporto dura ormai da un decennio e non poteva esserci madrina migliore per questo nuovo inizio. 


Emma è impegnata a presentare il disco in tutta Italia, ma a Roma ha avuto la sorpresa più bella: l'arrivo di Maria. A quel punto la cantante non è riuscita a trattenere l'emozione e le due si sono strette in un lunghissimo e caloroso abbraccio. In sottofondo gli applausi dei fan. «Io penso che sia davvero la persona che ogni volta so che c’è, perché Emma c’è», ha detto Maria De Filippi. «Quando ho un problema di salute chiamo Maria. Giuro! Il fatto è che io su Roma non ho nessuno, quindi l’unica persona della quale mi fidociecamente e so che si butterebbe nel fuoco e all’inferno per me è lei».
 


In quest'occasione, Maria ha anche raccontato del suo ingresso nella scuola di "Amici": «Ha portato una canzone della Nannini ai casting. C’erano le file, Vessicchio era laterale e poi tre prof. Lei non è passata per i prof, che le hanno detto di no. Vessicchio alzò la mano per dire ‘lei passa’. Lui aveva il potere di far entrare anche con il no dei prof».


Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Ottobre 2019, 17:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA