Morto a 27 anni il nipote di Elvis Presley: si sarebbe sparato

Benjamin Keough, il nipote di Elvis Presley morto a 27 anni: si sarebbe sparato

Benjamin Keough, 27 anni, figlio di Lisa Marie Presley e nipote di Elvis Presley, è morto in seguito ad un apparente suicidio con arma da fuoco a Calabasas, nella contea di Los Angeles. Lo riferisce Tmz, che ha avuto conferma della notizia dal manager della madre. Anche il giovane era musicista, come il nonno, la madre e il padre Danny, ma aveva sempre tenuto un basso profilo. Più nota la sorella, l'attrice Riley Keough, che ha partecipato a numerosi film indipendenti e horror, incluso The lodge nel 2019.

«La signora Presley - ha spiegato il portavoce della famiglia Widynowski - è «completamente distrutta, inconsolabile e profondamente devastata», ma sta «cercando di rimanere forte per i suoi gemelli di 11 anni e per la figlia maggiore Riley. Adorava quel ragazzo. Era l'amore della sua vita»,



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Flashback!!!! Backstage with Ben @opry on 8/21/12❤️

Un post condiviso da Lisa Marie Presley (@lisampresley) in data:


Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Luglio 2020, 09:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA