Laura Pausini e Biagio Antonacci, a Bari tre ore live tra hit e omaggi
di Domenico Zurlo

Laura Pausini e Biagio Antonacci, a Bari tre ore live tra hit e omaggi

Un evento internazionale nato dall'amicizia. Il tour Laura Biagio Stadi 2019 è qualcosa di più di una tournée: in tre ore di colori, schermi e coreografie, Laura Pausini mette in campo tutta la sua energia, coadiuvata da un Biagio Antonacci tarantolato e mai in secondo piano. Tutto parte da un'unità di intenti tra due artisti che sono innanzitutto due amici: già in radio In questa nostra casa nuova, ideato e composto da Antonacci per unire le due voci.

Nulla di discografico (non ci sarà un album a racchiudere la tournée), ma un progetto in cui «la musica regna sovrana», come tiene a ribadire lei. Con la coreografia pirotecnica di Luca Tommassini, tra citazioni cinematografiche e due omaggi a Freddie Mercury e Charlie Chaplin, lo show è pensato per entrare nella storia della musica italiana.
 
 

Una quarantina le canzoni, con performance rigorosamente in duetto: Laura canta i pezzi di Biagio, Biagio canta quelli di Laura, con picchi di emozione a brani storici come Se io se lei o La solitudine, che lanciò la Pausini in quel lontano Festival di Sanremo. La tournée parte da Bari in omaggio alle origini baresi del papà di Antonacci: oltre 43mila biglietti venduti in prevendita ed una folla urlante ed entusiasta del duo. Undici le tappe in 10 città italiane (con doppio appuntamento a Milano) con ultimo concerto il 1° agosto a Cagliari.
Giovedì 27 Giugno 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA