Diodato torna live: «Suonare dal vivo è la mia festa dell’anima. Ogni notte diversa». Il 17 luglio al Parco della Musica di Roma
di Rita Vecchio

Diodato torna live: «Suonare dal vivo è la mia festa dell’anima. Ogni notte diversa». Il 17 luglio al Parco della Musica di Roma

La sua voce ha risuonato durante i mesi di pandemia in un’Arena di Verona vuota. Per Diodato è una delle immagini più potenti del suo 2020. L’anno del Festival di Sanremo, dove ha vinto con Fai Rumore, brano con cui avrebbe dovuto rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest.

 

E adesso torna a esibirsi. E lo fa nella Capitale. «Il live resta il momento in cui tutto ritrova un senso» racconta il cantautore con la passione per il cinema, vincitore del David di Donatello e dei Nastri d’Argento per Che vita meravigliosa colonna sonora del film La Dea Fortuna di Özpetek e la firma su L’uomo dietro il pallone per il film Netflix Il divin codino. 

 


«Il concerto è il momento in cui riesci ad abbracciare il pubblico, in cui ci si connette all’emozione da dove è nato tutto». Ed è con una serie di live estivi che Diodato riparte. Il 15 luglio sarà a Pistoia Blues Festival, poi all’Auditorium Parco della Musica (17 luglio) dove «sarà magico suonare».

 

A Roma sono legato da emozioni fortissime». Un calendario di date che toccherà luoghi a lui cari da Orvieto al Teatro di Taormina, «Ogni concerto sarà speciale, con la scaletta che non sarà sempre uguale». Con lui sul palco una serie di musicisti, da Rodrigo d’Erasmo ad Andrea Bianchi, alla voce di Greta Zuccoli che aprirà tutti i suoi concerti compreso quello all’Arena di Verona il prossimo 19 settembre. 

 


«Quello di Verona sarà una festa dell’anima, un live da condividere con più artisti possibili». E sul non avere potuto partecipare all’Eurovision, conclude: «Certo mi è spiaciuto, ma è successo qualcosa di gigantesco all’umanità intera che non ho provato rammarico. Piuttosto, sono molto felice per i Måneskin: sono contento che con loro la musica vada oltre confine. La musica italiana dovrebbe essere promossa di più all’estero».

 


riproduzione riservata ®

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Luglio 2021, 09:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA