Depeche Mode, Andy Fletcher è morto per una dissezione aortica. «Se n'è andato senza soffrire»

La band inglese: «Sono state settimane strane, tristi e disorientanti per noi, per non dire altro. Ma abbiamo visto e sentito tutto il vostro amore e sostegno»

Depeche Mode, Andy Fletcher è morto per una dissezione aortica. «Se n'è andato senza soffrire»

A un mese dalla morte di Andy Fletcher, i Depeche Mode rivelano le cause del decesso del loro ex tastierista. In una nota ufficiale, Dave Gahan e Martin Gore scrivono: «Volevamo prenderci un momento e riconoscere l’affetto d’amore per Andy che abbiamo visto da tutti voi nelle ultime settimane». I Depeche Mode sottolineano: «È incredibile vedere tutte le vostre foto, leggere le vostre parole e vedere quanto Andy fosse importante per tutti voi. Come potete immaginare, sono state alcune settimane strane, tristi e disorientanti per noi qui, per non dire altro. Ma abbiamo visto e sentito tutto il vostro amore e sostegno, e sappiamo che anche la famiglia di Andy l’ha fatto».

Andy Fletcher, morto il tastierista dei Depeche Mode: aveva 60 anni. La band: «Siamo sotto choc»

 

Depeche Mode, come è morto Andy Fletcher?

Gahane e Gore passano poi a spiegare cosa ha causato la morte di Andy Fletcher: «Un paio di settimane fa abbiamo ricevuto l’esito dai medici legali, che ora la famiglia di Andy ci ha chiesto di condividere con voi. Andy ha subito una dissezione aortica mentre era a casa il 26 maggio. Così, anche se troppo presto, se n’è andato in maniera naturale e senza sofferenze prolungate». 

 

Il messaggio dei Depeche Mode, condiviso sui loro canali social ufficiali, si conclude così: «Abbiamo celebrato la vita di Andy a Londra la settimana scorsa, una bellissima cerimonia e un raduno con qualche lacrima, ma piena dei bei ricordi di chi era Andy, storie di tutti i nostri momenti insieme e qualche bella risata. Andy è stato celebrato in una stanza piena di molti dei suoi amici e familiari, la nostra famiglia DM, e tante persone che hanno attraversato la vita di Andy e la nostra vita nel corso degli anni».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Giugno 2022, 23:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA